LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA - URBANISTICA: Via Nazionale, effetto voto sui sampietrini
CECILIA GENTILE
GIOVED, 20 MARZO 2008 LA REPUBBLICA - Roma


Dal 26 apre il cantiere stradale. Il Comune: "Il nuovo sindaco decider se toglierli"



Nel piano niente selci e tram. "Ma si pu ripensare" Dal 7 aprile strada chiusa



--------------------------------------------------------------------------------

Meno sei. E iniziato il count down per i lavori in via Nazionale. Gi programmati da tempo e finanziati per sei milioni e mezzo di euro, partiranno il prossimo 26 marzo e si concluderanno il 10 settembre, per lapertura delle scuole. Per quella data tutte le gallerie dei sottoservizi, che ospitano i cavi dellelettricit, della luce e della telefonia e le condutture dellacqua, saranno rinnovate e dalla strada scompariranno i sampietrini per lasciare posto allasfalto.
Ma non detta lultima parola. Come ha ricordato ieri mattina in Campidoglio il commissario Mario Morcone, la fase della ripavimentazione inizier a fine maggio, a elezioni avvenute. Dunque il nuovo sindaco potr anche cambiare il progetto in corso dopera, ripristinare i sampietrini e decidere se prolungare il tram otto dallArgentina a Termini. Per questo lavvio dellintervento sar di tipo conservativo e non innovativo: nessun trasferimento delle corsie preferenziali al centro della carreggiata, nessun allargamento dei marciapiedi. Limpianto rimarr esattamente com ora, ad eccezione di unampia zona pedonale che verr creata con i sampietrini davanti al Palazzo delle Esposizioni e di alcune file di sampietrini di porfido rosso che verranno sistemate accanto ai marciapiedi per ricordare la pavimentazione storica. Il resto dei selci rimossi servir per lisola pedonale del Tridente.
La rimozione dei sampietrini ha una ragione funzionale - spiega Lucia Conti, direttrice del XII dipartimento - su questa strada passano 1852 bus al giorno. Nel 2002 una commissione istituita dal Campidoglio e composta da tecnici, professori e funzionari della Soprintendenza di Stato, stabil linadeguatezza dei sampietrini su arterie con traffico superiore a 500 bus al giorno. Su via Nazionale verr perci disteso asfalto fonoassorbente.
Una cosa sicura. I romani si accorgeranno dei cantieri dalle modifiche della viabilit. Nei primi quaranta giorni di lavori effettivi, a partire dal prossimo 7 aprile, Via Nazionale sar chiusa a tutti i mezzi privati, compresi moto, motorini e furgoni merci, da piazza della Repubblica a via Napoli. Il traffico sar deviato su via Cavour e su via XX Settembre e potr immettersi di nuovo su via Nazionale da via Depretis. Inalterati rimarranno invece i percorsi dei mezzi pubblici, perch le due corsie preferenziali a scendere e a salire non verranno mai chiuse. Anzi, in questo caso, i passeggeri di bus e taxi saranno premiati perch sulla loro strada non troveranno n i furgoni merci, dirottati sulle strade laterali, n i pullman turistici, ai quali sar proibito laccesso.
I lavori non sono pi rinviabili - precisa Morcone - Le antiche gallerie dei pubblici servizi, costruite tra la fine dell800 e linizio del 900, sono ormai colme di cavi e tubazioni e non sono pi funzionali agli interventi di manutenzione. Ma Legambiente Lazio continua a chiedere il prolungamento dellOtto fino a Termini e la tutela dei sampietrini. A questo punto - dichiara il presidente Lorenzo Parlati - la parola passa alla politica per chiarire quale sia lidea di citt che si propone ai romani. Noi continueremo a batterci con forza contro il groviglio di lamiere che attanaglia la strada, le vibrazioni causate proprio dalle troppe auto e lo smog che asfissia chi vi abita e vi lavora. E se non baster la petizione, raccoglieremo anche le firme per una delibera consiliare di iniziativa popolare.



news

25-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news