LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Reggio Calabria -Nuova manifestazione, ieri pomeriggio, davanti al Museo. Noi i veri difensori della citt
Maro Nasso
Il Quotidiano della Calabria, 16 marzo 2008

Siamo noi i veri difensori della citt. Cos il sindaco Giuseppe Seppelliti, circondato da tanti consiglieri comunali, dalle associazioni e dai cittadini che hanno risposto all'invito inoltrato anche via sms dal Comune "per sensibilizzare le istituzioni competenti contro il trasferimento delle sculture". Una nuova iniziativa ieri a Palazzo Piacentini per ribadire la ferma opposizione alla decisione del Ministro Francesco Rutelli di trasferire temporaneamente i reperti a Palazzo Te di Mantova. Ripete quanto pi volte detto in questi giorni Scopelliti: non siamo contro la mobilit delle opere, siamo contro una spoliazione che non accompagnata da alcuna reciproca donazione. Si scaglia contro la logica della sudditanza di chi preferisce vivere la vita da coloni. No viviamo da liberi e rivendichiamo il diritto della citt alla valorizzazione, una citt che non
si piega, lo sta dimostrando e che senza strumentalismi si difende. Infine invita Rutelli a venire direttamente a prelevare le opere dal museo se intende perseguire la strada dellarroganza del potere". Accanto a lui l'assessore comunale ai beni culturali, Antonella Freno, ribadisce che il sit-in proseguir e che l'azione di strenua difesa riceve sempre pi consensi da ogni parte. A dar man forte all'azione dell'amministrazione anche la voce di Lucio Dattola, presidente della Camera di Commercio, che parla di "lotta per un comune ideale" ed Attilio Funaro, direttore della Confcommercio, che ribadisce che l'azione non ha "colore politico" ma nasce dalla volont di essere reggini e non subire passivamente, pur comprendendo che la cultura debba essere itinerante non ci pu essere solo un dare. Il dibattito istituzionale si conclude con le parole del senatore Valentino, che avrebbe voluto un atteggiamento diverso da parte del Ministro dei beni culturali, che "dovrebbe agire avendo a cuore il bene del Paese e che invece ha proceduto senza alcuna concertazione e dialogo e lo invita a sostituire la cultura dell'arroganza con un dialogo aperto con le istituzioni cittadine per dar conto di questa scelta ingiusta".
Intanto arriva la replica di Paolo Arillotta alle parole dell'assessore Demetrio Naccari: pur stimandone la dignit e l'autorevolezza con cui svolge il proprio ruolo all'interno delle istituzioni, ritiene fuori luogo che lo stesso abbia dato del "perecottaro" e del "provinciale" al sindaco Scopelliti per la posizione assunta dall'amministrazione comunale in merito all'esposizione di Mantova. Continua Arillotta: l'amministrazione comunale ha espresso per tempo la propria posizione, traendo spunto dalla vicenda particolare per riproporre quanto era stato gi oggetto di intesa con il precedente Ministro per i Beni Culturali, Rocco Buttiglione, quando ancora si parlava di trasferimento o della clonazione dei Bronzi (che anche grazie a quell'intesa furono scongiurati), e quando il Kouros, appena restaurato, era esposto a Catanzaro.
Allora il ragionamento stato semplice, e ricalca temi da pi parti sollevati anche in questi giorni: Reggio sta cercando di lanciare una sua dimensione di Citt capace di attrarre turisti, e per ci l'amministrazione sta impiegando ingenti risorse finanziarie. Nelle more del consolidamento di tale dimensione, occorre partire da ci che si ha, ed in tal senso il Museo ed i suoi tesori sono strumenti sicuramente efficaci.
Dopo aver ribadito il ruolo di interlocutore e protagonista che spetta all'ente locale conclude: non voglio pensare che becero "competitivismo" abbia impedito che uguale dialogo realizzasse con il Ministro Rutelli, il quale tutte le volte che ha previsto qualcosa per Reggio, lo ha fatto d'imperio, quasi che se non altro il principio costituzionale di sussidiariet fosse sconosciuto a chi ha rappresentato in Italia una parte del cattolicesimo democratico. N la logica del "V Centro Siderurgico", cui mi riporta la notizia dello "scranno onorario greco con iscrizione inedita", mi soddisfa.



news

15-02-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 15 febbraio 2019

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

Archivio news