LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Biennale, fischi in arrivo per Urbani
Enrico Tantucci
la Nuova Venezia, 3 DIC 2003





Il padre della riforma contestata da tutti sar a Venezia il 14 dicembre per la riapertura del teatro distrutto nel 1996.


VENEZIA. Urbani alla Fenice a rischio contestazione. L'arrivo a Venezia il prossimo 14 dicembre del ministro dei Beni Culturali, in occasione della riapertura del teatro, rischia di coincidere con un aperto momento di dissenso nei confronti della contestata riforma della Biennale che sta portando avanti a tappe forzate in Parlamento. Dobbiamo fare di questa occasione anticipa il deputato diessino Andrea Martella un momento di attenzione sulla Biennale. All'interno della stessa rappresentanze sindacali della Fenice si discute di questa possibilit, dopo la polemica lettera gi inviata a Urbani dal responsabile della Cisal Giorgio Trentin.
Si prepara la contestazione per il suo decreto sulla Biennale in occasione della serata di riapertura del teatro
Fenice con i fischi per Urbani
Durante l'inaugurazione il ministro di nuovo nel mirino



VENEZIA. Urbani alla Fenice a rischio contestazione. La venuta a Venezia il prossimo 14 dicembre del ministro dei Beni Culturali, in occasione della riapertura del teatro veneziano, rischia di coincidere con un aperto momento dissenso nei confronti della contestata riforma della Biennale che sta portando avanti a tappe forzate in Parlamento. Dobbiamo fare di questa occasione anticipa il deputato diessino Andrea Martella un momento di attenzione sulla Biennale, approfittando dell'importanza e del rilievo dell'evento.
All'interno della stesse rappresentanze sindacali della Fenice si discute di questa possibilit, dopo la polemica lettera gi inviata a Urbani dal responsabile della Cisal Giorgio Trentin.

Si vuole dare un segnale, in un'occasione in cui Venezia sar sotto i riflettori non solo italiani, per far capire a Urbani e all'opinione pubblica nazionale e internazionale quanto la citt consideri il decreto di riforma della Biennale con l'istituzione della Consulta di enti di controllo della Biennale, la triplicazione dei direttori, il potere di in-
dirizzo che il ministro si riserva un attentato alla sua autonomia e al suo radicamento nella citt. Una interpretazio-ne che il ministro ha sempre respinto, nonostante le polemiche crescenti, ma di cui dovrebbe comunque prendere atto, di fronte a una contestazione sia pure civile in occasione della sua calata in laguna, insieme a una folta
rappresentanza del Governo. Modi e caratteristiche di questa mobilitazione sollecitata anche nel recente incontro organizzato dai Democratici di Sinistra saranno comunque stabilite nei prossimi giorni, tenendo anche conto che campo San Fantin sar presidiato dalle forze dell'ordine e non sar facile accedervi. Si intensificano, in-
tanto le prese di posizione contro il decreto Urbani. Dopo l'ordine del giorno unanime votato in Consiglio comunale di cui riferiamo a parte oggi il Consiglio della Facolt di Design e Arti dell'Iuav dovrebbe votare un documento di dura critica alla riforma della Biennale voluta dal ministro, che dovrebbe poi essere fatto proprio anche dal Senato Accademico dell'istituzione. Intanto cresce la temperatura in vista del Consiglio di amministrazione della Biennale di venerd, che dovr esaminare il progetto di rilancio della Mostra del Cinema chiesto dal ministro. L'orientamento di buona parte del Consiglio quella di nominare direttamente Moritz de Hadeln alla guida della Mostra del Cinema, anche per dare un chiaro segnale di autonomia nei confronti di Urbani, che invece anche nelle pi recenti dichiarazioni ha fatto capire di avere probabilmente altre aspettative. H presidente della Biennale Franco Bernab che resterebbe volentieri per altri due anni alla guida dell'ente, se il ministro, come ha gi detto, lo rinominasse anche nel nuovo consiglioresta invece favorevole a una strada pi prudente. Approvare il progetto di rilancio della Mostra, predisposto dallo stesso de Hadeln, e lasciare poi al ministro la piena responsabilit
sul fatto di farlo proprio o di respingerlo, curatore compreso. Se per Bernab dovesse trovarsi di fronte una maggioranza compatta, decisa a nominare subito de Hadeln, dovrebbe uniformarsi. Molto importante sar perci, a questo punto, la posizione che assumer il sindaco e vicepresidente della Biennale Paolo Costa. Ma il documento votato dall'assemblea di Ca' Farsetti che impegna il sindaco, ricorda che la nomina dei direttori spetta solo al Consiglio di amministrazione della Biennale, che non pu essere orientato da altri atti di indirizzo. Un'indicazione chiara.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news