LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PUGLIA - i tesori della storia da salvaguardare
VICTOR RIVERA MAGOS
18 marzo 2008, la Repubblica - Bari


Marc Aug, citato da Dino Borri in un recente intervento sulle pagine di Repubblica, sostiene che la societ odierna necessita, per crescere e modificarsi, di una serie di azioni rivoluzionarie realizzabili.

Se vero dunque che la sensibilit della nostra societ oggi in cerca di una pienezza ontologica delocalizzata, figlia evidentemente della societ globalizzata, aprire un dibattito sullo stato di salute del patrimonio culturale di una regione come la Puglia pu costituire un momento importantissimo per riflettere sullidea di quale societ desiderare e quali azioni rivoluzionarie attuare per il suo raggiungimento. Denunciare la grande minaccia cui sottoposto il patrimonio monumentale e paesaggistico della nostra regione, minaccia data talvolta dallassenza delle istituzioni, dal disinteresse civile, dallindifferenza dei privati, significa oggi sottoporre la nostra societ a unaccusa ben precisa: tutti siamo responsabili dello sfacelo della memoria. Lassenza di memoria provoca il disinteresse al coinvolgimento di quanti hanno scelto di intraprendere la strada della analisi dei fenomeni, passati e presenti, e lo studio del passato anche come veicolo di miglioramento per il futuro.
La Regione Puglia ha avviato un grande progetto, chiamando a raccolta alcune delle maggiori professionalit della nostra terra e affidando loro il compito di redigere una Carta dei beni culturali della regione, strumento di lavoro, come ha sottolineato Giuliano Volpe in pi di unoccasione, anche su questo stesso giornale, che servir a evitare di commettere, in tema di tutela dei beni culturali e di pianificazione territoriale, gli errori del passato.
Limpegno della comunit scientifica dunque oggi quello di porsi come primo interlocutore, come mediatore, fornendo uno strumento, ma al contempo offrendo le proprie competenze migliori per migliorare le possibilit di vivibilit di un territorio ricchissimo di storia e arte ma che, ancora oggi, si ritrova a discutere sul perch quelle risorse vengano lasciate in disparte solo perch, talvolta, esterne ai circuiti del grande traffico turistico. Proprio la Carta dei beni culturali sar loggetto dei lavori di un convegno che il Centro di studi normanno-svevi e il Comune di Barletta, di concerto con la Regione Puglia, hanno organizzato nella citt ofantina per il 2 e il 3 aprile prossimi. Si discuter, in una due giorni aperta a istituzioni e privati, sia sullo stato dei lavori che sulle azioni rivoluzionarie realizzabili per lattivazione di una seria progettazione volta al miglioramento dello stato di salute della nostra terra. Loccasione barlettana sar inoltre il momento, come gi avvenuto lanno passato, per denunciare le condizioni di alcuni monumenti del territorio (ad esempio labbazia di Clena o il fiume Ofanto) ma anche per mostrare quanto di positivo si possa fare per recuperare seriamente alcune realt a noi care (Balsignano, gli scavi di Ascoli Satriano, Torcito, il complesso di SantAndrea a Barletta). Il tema sar, per il secondo anno, Puglia In-Difesa, a significare labbandono di molte emergenze monumentali e ambientali.
Ma Puglia In-Difesa significa soprattutto richiamare tutti noi, comunit scientifica, societ civile, enti istituzionali, imprenditori, associazioni, a porci a difesa delle nostre tradizioni, del nostro passato e del miglioramento delle condizioni ambientali e culturali del territorio. Perch dallimmenso patrimonio culturale che la Puglia conserva che pu arrivare parte del rilancio economico e civile della regione.
Universit di Siena - Centro di studi normanno-svevi di Bari



news

15-02-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 15 febbraio 2019

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

Archivio news