LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Biennale: Urbani rassicura i sei parlamentari
Nuova Venezia-Mattino di Padova-Tribuna di Treviso, 4 DIC 2003

LA BIENNALE DI VENEZIA. Giuliano Urbani ha incontrato ieri i sei parlamentari veneti del Polo: per rassicurarli.

L'autonomia non in discussione
Il ministro: L'ente dovr crescere con collaborazioni esterne
ROMA. L'autonomia della Biennale non in discussione come il fatto che il Leone d'Oro si assegna al Lido.
Cos il ministro dei Beni Culturali Giuliano Urbani ha cercato di rassicurare i sei parlamentari veneti del Polo nel corso di un incontro svol-tosi ieri in Senato proprio per discutere il nuovo statuto dell'Ente, n ministro ha fatto chiarezza anche sulla previsione di una Consulta che stata vista come un limite all'autonomia dell'Ente.
All'incontro, che segue un periodo di acceso dibattito e forti preoccupazioni sul futuro della Biennale, erano presenti Giampietro Fa varo, capogruppo di Fi alla commissione cultura, Piergiorgio Stiffoni (Lega), Luciano Falcer (Fi), Elisabetta Alberti Casellati (Fi), Ugo Bergamo (Udc), Paolo Danieli (An).
Nel termine Consulta prevista una facolt ha spiegato ancora Urbani Sono fermamente orientato a trovare una soluzione perch la consulta sia artistico-scientifica e possa essere determinata dal consiglio di amministrazione della Biennale. La
Il senatore Bergamo: Ci ha assicurato che la Mostra rester al Lido Guardiamo al futuro
consulta riguarder sia le persone che le istituzioni cio da chi composta e cosa deve fare la Biennale lo decider il consiglio di amministrazione dell'ente.
n ministro ha anche sottolineato che la Biennale deve crescere anche attraverso forme di collaborazione esterne scelte per dall'ente. Anche rispetto alla preoccupazione della prevalenza del pubblico sollevata dalla delegazione dopo le sollecitazioni del presidente della Regione Veneto Galan e del Consiglio comunale di Venezia, il ministro ha precisato che c' gi una prevalenza di pubblico: attualmente quattro membri rappresentano le istituzioni ed uno il privato.
Nel complesso i membri sono sette e anche nel caso della costituzione di societ rimarr la prevalenza della gestione pubblica se per esempio viene costituita una societ o per il cinema o per l'architettura o per i musei previsto il 51% da parte della Biennale.
Soddisfatto il senatore Bergamo. E' stato un incontro molto sereno e costruttivo, che ha fugato i dubbi sulle intenzioni del Governo di portare via la Biennale da Venezia. Urbani ha ribadito che la Mostra del Cinema nata e resta al Lido in tutti i sensi. Credo che la Biennale possa guardare al suo futuro in assoluta tranquillit.
Ma prima di tutto, come aveva chiesto il parlamentare diessino Andrea Martella, sar la Commissione Cultura
della Camera a esaminare e discutere la riforma della Biennale con audizioni che coinvolgeranno il presidente della Biennale Franco Berna b, il presidente deQa Regione Giancarlo Galari, quello della Provincia Luigino Busatto, il sindaco di Venezia Paolo Costa. La richiesta di Martella, passata di'unanimit, vedr l'audizione di Bernab marted 9 dicembre alle 15.30, il giorno seguente, in tempi diversi, quella di Costa e Busatto. mentre l'audizione di Galan avr luogo o il 9 o il 10. Entro il 16 dicembre arriver il parere della Commissione Cultura.
E, a proposito delle audizioni della prossima settimana, dice Martella: Mi auguro che il sindaco, il presidente della Provincia e della Regione esprimano una posizione di netta e forte contrariet alla riforma della Biennale cos com' stata prospettata, sostenendo tutte le perplessit della comunit veneta.
Non solo. Martella ribadisce che con le rassicurazioni e gli impegni generici si fa ben poco. E' necessario invece continuare a far fronte comune e ritirare il decreto o modificarlo radicalmente.
E in proposito intervenuta anche il deputato dei Verdi Luana Zanella: II ministro Urbani, pi volte sollecitato, non ha rassicurato quanti hanno espresso preoccupazione per le sorti della Biennale, un'istituzione che non pu essere usurpata da nessuno. Sarebbe stato pi opportuno che ieri avesse incontrato non solo i parlamentari del Polo ma avesse fatto un incontro aperto a tutti.



news

18-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news