LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - Per il fotovoltaico sui tetti la Regione propone le fasce
DOMENICA, 16 MARZO 2008 LA REPUBBLICA - Firenze



Firenze divisa in tre aree: centro, zona ottocentesca e periferia



--------------------------------------------------------------------------------

La Giungla normativa che rende arduo anche a persone dotate di pazienza e sacro furore ecologista installare un pannello solare sul tetto della propria casa per riscaldare lacqua della doccia dovrebbe finalmente essere sfoltita. Con il nuovo Piano energetico approvato dalla giunta toscana, che sar discusso dal consiglio entro la fine di giugno, viene introdotto un principio di semplificazione omogeneo per tutti i Comuni della Toscana: dove non esistono vincoli delle soprintendenze baster presentare una semplice Dichiarazione dinizio lavori per poter montare la lastra che cattura il calore. Diverso il discorso per i centri storici, dove linstallazione sar vietata ma si lascer ai cittadini la possibilit di usufruire ugualmente degli incentivi economici legati alla scelta dellenergia pulita. Come? I Comuni individueranno nel loro territorio aree non di pregio o industriali da dedicare al fotovoltaico, spiega lassessore regionale allAmbiente Bramerini. E i residenti del centro potranno "comprare" una parte dellimpianto e ricavarne utili come ogni altro cittadino. Firenze - dove i tetti del centro sono sovrastati da una selva di impianti e pannelli devastanti dal punto di vista dellimpatto ambientale, come mostravano le foto pubblicate ieri sulla nostra cronaca - rappresenta un caso a s. Regione e Palazzo Vecchio stanno studiando in questi giorni un regolamento che divida la citt in fasce, centro, zona ottocentesca, periferia. Niente fotovoltaico nellarea vincolata, pannelli dello stesso colore dei tetti perfettamente mimetizzati nella zona dei viali e dintorni, nessuna limitazione agli impianti in periferia. Una volta approvato a Firenze, il regolamento sarebbe esteso alle altre citt darte, in modo da semplificare le procedure e la vita dei residenti. Non a caso il Piano energetico prevede che Province, Comuni e associazioni mettano in piedi sportelli informativi sulle energie rinnovabili. Intanto la Regione ha preparato una circolare-ponte che entro la met di aprile uniformer i regolamenti edilizi dei 287 Comuni toscani permettendo di installare il fotovoltaico sui tetti con la semplice Dia e stabilir che i pannelli diventino obbligatori in tutte le nuove costruzioni. La convenienza economica notevole. Gli impianti fotovoltaici devono essere collegati alla rete elettrica nazionale e godono del cosiddetto "conto energia", cio di un incentivo concesso per 20 anni. Nellarco di 10 anni il costo dellimpianto viene ammortizzato e nei rimanenti 10 il proprietario dei pannelli guadagna pi di quello che consuma. Lincentivo statale varia da 0,36 a 0,49 centesimi per ogni kilowattora di energia prodotto, fornito in aggiunta al costo normale dellenergia che mediamente di 10-20 centesimi al kilowattora. Invece di pagare, insomma, si viene pagati.


(s.p.)



news

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

22-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 agosto 2019

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

Archivio news