LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Pieve di Soligo - Protocollo d'intesa per riqualificare un paesaggio minato dalla scarsa programmazione
Manuela Collodet
15 MARZO 2008, il gazzettino online





Il Terzo Veneto possibile diventa realt nel Quartier del Piave e della Vallata. Parte dalla terra del Prosecco e di Zanzotto, dai colli di CastelBrando e dalla rive del Piave la sperimentazione paesaggistica attuata dalla Regione Veneto che ha definito un preciso cammino, sia teorico che amministrativo e si appresta ad attuare quanto previsto dal Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio, pi noto come Codice Urbani, e a predisporre le linee guida per l'elaborazione dei Piani Paesaggistici di Dettaglio. A supportare la giunta Galan in questa ambiziosa sfida, ridare al territorio dignit, coniugandola con l'inevitabile sviluppo, la Provincia di Treviso e una cordata di Comuni: Pieve di Soligo, Tarzo, Revine, Cison di Valmarino, Follina, Miane, Conegliano, Farra di Soligo, Moriago della Battaglia, Refrontolo, San Pietro di Feletto, San Vendemiano, Sernaglia della Battaglia, Susegana, Vidor, Vittorio Veneto. L'imponente iniziativa di rilancio delle peculiarit del paesaggio locale stata presentata ieri a Solighetto, in Villa Brandolini, con la sottoscrizione da parte di Tutti gli enti interessati di una Protocollo d'Intesa.Parte da qui, dunque, la nuova concezione del paesaggio del Quartier e della Vallata. Un paesaggio che diverr elemento predominante della pianificazione, da mettere armonizzare con tutti gli altri aspetti dello sviluppo, l'economia, le infrastrutture, gli insediamenti produttivi e abitativi. I Pal. l'area del Piave, le colline: una nuova societ che non solo si prefigura all'orizzonte ma che i sindaci dell'area del Quartier e della Vallata hanno deciso, questa volta, di indirizzare verso un connubio, quella tra natura, cultura ed economia, che negli ultimi quarant'anni stata del tutto eluso. La totale assenza di programmazione urbanistica ha portato oggi ai risultati che sono sotto gli occhi di tutti - ha dichiarato l'assessore all'urbanistica di Pieve di Soligo, Luca Mazzero - la condivisione di obiettivi, parte dei pubblici amministratori di quest'area, ci ha portato a scrivere ancora l'anno scorso una lettera alla Regione, chiedendo di essere i primi a partire con la sperimentazione paesaggistica. La Regione ha gi dato incarico per la redazione del piano, che conterr azione di salvaguardia di determinati ambiti del territorio, ma anche azioni dirette a indirizzare e programmare le scelte future, quali la riconversione delle aree industriali. E' prima di tutto un cambiamento di mentalit: non pi valido il principio che producendo ricchezza senza limiti si fa il bene di questo territorio, perch la vera ricchezza il nostro paesaggio". Dimenticata per decenni l'etica ritorna nell'urbanistica, in quell'auspicata unione tra terra, economia, socialit, la solidariet e i nuovi diritti. Tra cui i il diritto a vivere in una citt sana.





news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news