LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VERONA GALAN bacchetta sulla cultura: no a progetti effimeri
Ven 14/03/2008 CORRIERE DEL VENETO



L'intervento sul palco davanti a Tosi e a Mosele Atenei rilanciamo il Politecnico del Nord Est


VERONA Cos lo saluta il rettore Alessandro Mazzucco: Una presenza assolutamente inaspettata fino all'ultimo, invece ha trovato il modo di onorarci della sua presenza. Come a dire che all'inaugurazione dell'anno accademico dell'Universit di Verona Giancarlo Galan ha voluto esserci ad ogni costo, a costo di disdire impegni e riorganizzare l'agenda. E quando si rivolto alla platea dei professori avvolti nell'ermellino, alle spalle il coro della Fondazione Arena del sovrintendente Claudio Orazi, poi insignito di una calorosa (e significativa) stretta di mano, si capito che parlava in particolare ad una persona: Flavio Tosi, seduto in prima fila, che lo aveva appena preceduto nei saluti dove ha insistito sulla futura futura realizzazione del campus negli spazi dell'ex caserma Passalacqua.

E' verso la fine del discorso, davanti a una platea di rappresentanti delle istituzioni, tra cui Tosi e Mosele, che Galan ha affrontato il tema a lui tanto caro del rilancio culturale di Verona.
Dopo aver citato lo storico dell'arte Rudolf Wittkower spiega: Ritengo che un sostenibile e corretto modello scaligero potrebbe o dovrebbe essere quello di proporre quanto Verona nasconde nel suo codice genetico e che deve invece poter essere svelato, sia perseguendo una vocazione internazionale nell'organizzare offerte di qualit, sia rafforzando l'identit della citt, della sua storia, delle sue origini e delle sue peculiarit -sono le parole del presidente della Regione - Come facile intuire, le potenzialit sono enormi, ma solo se si crede nell'urgente necessit di ridisegnare l'immagine complessiva della citt, obiettivo per da non confondersi con qualcosa di effimero, di occasionale, di superficiale.

Non difficile intuire in queste ultime parole di Galan (che ha mantenuto per s la delega alla cultura) una critica al progetto del Comune di Verona, quello legato all'ingaggio del re Mida delle mostre d'arte Marco Goldin, che promette di portare in Gran Guardia i capolavori del Louvre e di altri musei fuori Italia.

Oltretutto Galan ha un progetto alternativo, delineato dal punto di vista filosofico dalla prima parte della citazione sopra riportata: un progetto orchestrato dal fedele portavoce Franco Miracco (un vero e proprio assessore alla Cultura ombra) attorno a note personalit come Philippe D'Averio, Vittorio Bo e Daniele Paolini.
Rispettivamente, un storico dell'arte, un produttore di eventi culturali e un riconosciuto esperto enogastronomico: insomma, persone giuste secondo il pensatoro del governatore per svelare il codice genetico della citt. Il problema in questo caso sono sempre i soldi: ce ne sono pochi e quei pochi che si sono se li contendono in molti.

E' giunto ormai il tempo di abbandonare in fretta le ultime trincee del campanilismo, del particolarismo, degli egoismi e dei corporativismi, annuncia Galan durante il suo discorso, che tutto un inno alla collaborazione e all'aggregazione: l'Arena che lavora insieme alla Fenice, il progetto del grande polo delle multiutilities del Nordest, la macroregione con Trentino, Friuli, Slovenia, Croazia e Carinzia; sul tema pi strettamente universitario, il rilancio dell'idea di una cooperazione tra le universit venete (come auspicato dal rettore) in un medesimo orizzonte aggregativo, e il progetto di Politecnico del Nordest. Tutte iniziative, si noti bene, in cui la Regione Veneto (e quindi Galan) regista e promotore, ruolo che il governatore vorrebbe anche per la Cultura. Anche se, per ora, si trova a fare i conti con la bassa cucina della politica. Abbiamo dato due milioni e mezzo all'Arena - lamenta - e il consiglio regionale non ha ancora nominato il nostro rappresentante. Questi sono i risultati della politica partitica.

A.C.



news

03-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news