LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - La valle che sparir sotto i Tir - Maxi area di servizio a Barberino di Mugello
FRANCA SELVATICI
VENERD, 14 MARZO 2008 LA REPUBBLICA - Firenze


Il Comune non andr alla Conferenza dei servizi: "Inevase le nostre richieste"


Il destino della valle segnato. Sono in corso trattative per una morte indolore. Lass in alto, sul viadotto Bellosguardo, scorre il traffico incessante dellautostrada. Con i lavori della terza corsia, la valle di Bellosguardo sar colmata con un milione e 700 mila metri cubi di terra e roccia provenienti dagli scavi delle gallerie e portata allaltezza dellautostrada. E qui sorger unimmensa area di servizio, la pi grande dItalia, con centinaia di posti per camion e auto. Dice il sindaco di Barberino di Mugello Gian Piero Luchi, Partito Democratico: Non abbiamo mai detto no alle grandi opere. Lautostrada ha portato benessere a Barberino. Siamo consapevoli di dover sacrificare parte del territorio per il "bene comune", ma sempre avendo a cuore la tutela e il rispetto del territorio e dei cittadini che vi abitano e lo curano. Il 19 settembre 2006 - ricorda il sindaco - tutto il consiglio comunale allunanimit, inclusi Forza Italia e Rifondazione, disse s allarea di servizio, avanzando per numerose riserve e richieste di ridimensionamento del progetto di Autostrade, cui si sono aggiunte altre raccomandazioni dei Ministeri dellambiente e dei beni culturali.
Nel Mugello trafitto dai cantieri dellalta velocit, della variante di valico e della terza corsia dellAutosole, i comitati non si oppongono alla grandi opere ma chiedono che non si trasformino in grandi scempi. Le famiglie che vivono nella frazione di Cornocchio sono sotto shock. Avevano fatto una scelta di vita. Verde, natura, silenzio. Ora si aspettano anni di cantieri, con area di betonaggio e frantumazione inerti, 300 camion al giorno, polveri, rumori incessanti. E alla fine una spianata che accoglier centinaia di Tir.
Finch non saranno soddisfatte le richieste del consiglio comunale - annuncia il sindaco Luchi - questa amministrazione non parteciper ad alcuna Conferenza dei servizi, tanto meno quella convocata per il 3 aprile. Ci perch nel progetto definitivo della terza corsia appena depositato da Autostrade non vi alcuna risposta alle riserve e alle richieste del Comune e dei Ministeri.
E un equivoco, replica a distanza lingegner Gennarino Tozzi, direttore Nuove Opere di Autostrade: Osservazioni, prescrizioni e istanze del territorio saranno accolte in Conferenza dei servizi e trasfuse nel progetto. Quelle che conosco sono tutte ricevibili. Ma perch sacrificare una valle come Bellosguardo? Perch la giusta sintesi di tutta una serie di esigenze, la scelta pi equilibrata, condivisa da Comune, Regione, Ministero dellAmbiente, sostiene lingegnere: Era necessaria unarea di servizio degna della variante e del raddoppio dellautostrada ed era necessario realizzarla prima dellattraversamento dellAppennino, per avere un luogo dove fermare i camion in caso di neve. E stata scelta per questo, e non per depositare il materiale di risulta, anche se da qualche parte bisogna metterlo.



news

18-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news