LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CONVEGNO. VENEZIA Il paesaggio della terra veneta, la bellezza perduta
Laura Facchinelli
Luned 10 Marzo 2008 - BRESCIA OGGI - IL GIORNALE DI VICENZA

Analizzate le trasformazioni e le possibili azioni future



Il paesaggio riguardaiascuno di noi. Il paesaggio versa in condizioni preoccupanti, soprattutto in questa nostra terra veneta che, negli ultimi decenni, ha vissuto un rapido sviluppo con conseguente estensione degli insediamenti produttivi e delle infrastrutture .
Da queste consapevolezze trae origine il convegno La trasformazione dei paesaggi e il caso Veneto, che si svolto nel veneziano palazzo Cavalli Franchetti, per iniziativa dellIstituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti. Un incontro multidisciplinare che si aperto con una riflessione di Danilo Mainardi sulla biofilia, la tendenza ad apprezzare la natura, anche negli aspetti pi selvaggi, mentre le azioni umane sembrano comunque deturparla. Ma la contrapposizione naturale/artificiale appare poco attendibile e persino pericolosa avverte lo studioso in quanto colloca luomo in posizione estranea alla natura.
Il tasso di cementificazione del nordest elevatissimo ha precisato Andrea Rinaldo - ma non dobbiamo considerare di per s negativo lintervento umano: non sar infatti la natura a darci la qualit della vita. Ogni conquista duratura di civilt si ottiene con la politica e la tecnica, ed esemplare il caso dei Veneziani, che sono stati bravissimi, per secoli, a pianificare le modifiche del territorio. Le calamit naturali non dipendono dagli interventi che realizziamo, ma dalla nostra incapacit di gestire il territorio.
Ma per intervenire in modo consapevole ed equilibrato sul paesaggio bisogna conoscerlo: ed ecco lanalisi di Yves Luginbhl sulla molteplicit di approcci a questo tema di grande complessit, che ha trovato definizione e indirizzi per la tutela nella Convenzione Europea del paesaggio.
Il paesaggio non si limita allaspetto visibile, ma comprende anche una sedimentazione di aspetti invisibili. Giuseppe Vallerani spiega che nel Veneto la tradizione palladiana ha influenzato il successivo modello insediativo ed giunta fino a noi. Tuttavia il contesto radicalmente cambiato sotto il profilo sociale, produttivo e di uso del territorio. Larchitettura palladiana si tradotta in icona valorizzata ai fini del turismo; ma al tempo stesso il retaggio culturale visto come laccio che vincola gli interventi.
Il confronto col passato stato un altro leit-motiv del convegno veneziano, e Ferdinando Boero si chiesto se lItalia, per secoli stato il paese universalmente conosciuto per la bellezza del suo paesaggio naturale, della sua architettura, delle sue citt, stia solo conservando la bellezza del passato o se ne stia producendo di nuova. Purtroppo le intenzioni annunciate come i limiti da porre allespansione edilizia vengono disattese, contrariamente a quanto avviene in altri paesi, nei quali si opera con obiettivi chiari e con un controllo rigoroso dellapplicazione delle norme. Lo ribadisce lurbanista Vezio De Lucia, che auspica una rapida approvazione del Codice dei beni culturali e del paesaggio nella nuova stesura che restituisce allo Stato la competenza esclusiva in materia di tutela del paesaggio. E Gian Piero Brunetta ha reso evidente, attraverso un video, la trasformazione che il paesaggio veneto ha subito negli ultimi decenni, perdendo elementi importanti della propria identit.
Molto ampio, dunque, il raggio di esplorazione della due-giorni veneziana, alla quale hanno partecipato anche Domenico Luciani, sempre a proposito del caso Veneto, e Giuseppe Dematteis, che ha invece sviluppato una riflessione sul paesaggio geografico fra dimensione estetica e razionale.
LIstituto promotore ha dedicato un libro, Pagine di paesaggi, a tre grandi scrittori: Comisso, Rigoni Stern e Zanzotto



news

24-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 agosto 2019

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

Archivio news