LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Villa Blanc, il paradiso dei ladri
Matteo Vincenzoni
Il Tempo 8/3/2008

Sicurezza. Il parco rifugio di balordi. Boom di colpi nelle case delle vie limitrofe


Un cancello di ferro da quattro soldi attaccato a due pali squadrati di cemento con una catena penzoloni. l'ingresso principale di Villa Blanc, su via Nomentana, a un marciapiedi di distanza dal confine tra III e II Municipio. Oltre il cancello un parco di cinque ettari abbandonato, il villino ottocentesco con le sue depandance. Questo il paradiso dei ladri. Un quadrato di verde separato dalle abitazioni, su due lati, da alti muri, la cui sommit si trova proprio all'altezza del terzo piano delle palazzine. Un trampolino naturale per i topi d'appartamento di tutte le stagioni che fanno puntualmente visita alle abitazioni di via Vasi, via Venuti e via Panvinio, un ricovero sicuro per chi ha appena fatto un colpo in via Lanciani o piazza Winckelmann, un gioiello gi pi volte razziato.
La Villa, dal 1996 di propriet dell'Universit Luiss, versa nel totale abbandono. Il Comitato Villa Blanc si batte da anni per il suo recupero, e da tempo denuncia gli assalti dei ladri agli appartamenti del circondario. Dalla parte di via Nomentana e di piazza Winckelmann malintenzionati hanno aperto varchi nella recinzione - spiega Elisabetta Nori - e nessuno ha mai riparato la rete.
Preoccupato per l'alto tasso di furti in casa nelle strade limitrofe al parco e del degrado di cui vittima Villa Blanc, Giuseppe Rubino, diringente del commissariato Porta Pia di
via Forl, che dice di aver segnalato personalmente il problema a chi di dovere.
Ma ascoltando anche le lamentele di Sandro Severoni, presidente del comitato, e di altri residenti come Pierluigi Bocca, ci si convince che chi di dovere non ha fatto niente per migliorare la situazione.
Il 12 ottobre 2007, finalmente, il comitato riceve un'e-mail di speranza dall'assessore al Patrimonio e Progetti speciali del Comune Claudio Minelli, nella quale si legge che la Giunta comunale ha adottato la delibera con la quale si decide l'acquisizione di Villa Blanc per 14,6 milioni di euro. Un'operazione - la Luiss la acquist dallo Stato per 6 miliardi di lire -che consentirebbe ai residenti di avere un parco pubblico con tanto di villa riportata al suo antico splendore. Peccato, per, che la delibera di cui parla Minelli pare sia strettamente legata a un'altra delibera, ben pi famosa, la 218 del 10 ottobre 2007. La 218, conosciuta come delibera Bufalotta-Casal Boccone, quella patata bollente di cui dovr occuparsi il nuovo sindaco della Capitale. Ma che ci azzecca la Bufalotta con Villa Blanc? Forse perch parte della delibera 218 tratta la concessione della deroga per l'ampliamento dei volumi del cantiere di Viale Romania, dove la societ Lamaro, proprietaria del terreno, sta costruendo il nuovo campus universitario per conto della Luiss.
Il destino di Villa Blanc, dunque legato, pi che alla delibera ad hoc, alla 218. Se la Luiss riuscir a riunire sotto un unico prestigioso tetto i suoi studenti, potrebbe disfarsi pi facilmente di Villa Blanc. Ai residenti non resta quindi che aspettare le decisioni del nuovo sindaco rispetto alla delibera 218.




news

16-07-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 luglio 2019

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

Archivio news