LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PALERMO - Rubata una scultura in cattedrale Il parroco: "Servono le telecamere"
VENERD, 07 MARZO 2008, LA REPUBBLICA - Palermo



Il furto in pieno giorno con il duomo pieno di turisti. Lopera, una raggiera in legno, risale al 1892








--------------------------------------------------------------------------------

Lhanno portata via in pieno giorno, quando la cattedrale era affollata di turisti. Unopera darte del XIX secolo custodita nella cappella del Battistero, una raggiera di legno dorato di circa 40 centimetri di quelle che si vedono spesso sulle teste delle statue dei santi.
Secondo la ricostruzione di padre Gino Lo Galbo, parroco della cattedrale, il furto avvenuto luned e subito sono stati informati i carabinieri del comando provinciale e quelli del nucleo tutela patrimonio artistico. Ma lobiettivo degli ignoti ladri non sembra quello di un furto su commissione. Il suo valore, infatti, non tanto economico, quanto simbolico e religioso.
La raggiera lignea dorata a 14 elementi, con raffigurato allinterno un triangolo contenente una colomba ad ali spiegate, simbolo dello Spirito santo, era posta sulla sommit del grande coperchio che chiude la fonte battesimale della cappella del Battistero. Lopera, risalente al 1892, risulta catalogata presso la Soprintendenza dei beni culturali di Palermo.
Sul furto stanno indagando i carabinieri del comando provinciale e del nucleo tutela patrimonio artistico, che hanno effettuato alcuni rilievi tecnici nel luogo del furto per individuare eventuali impronte digitali, e stanno adesso vagliando diverse ipotesi investigative alcune delle quali vedono coinvolto il mondo del collezionismo privato clandestino di opere darte e pezzi di antiquariato.
Il pezzo trafugato, con foto e scheda tecnica, sar adesso inserito nella Banca dati delle opere darte da ricercare del comando carabinieri tutela patrimonio culturale, consultabile sul sito www. carabinieri. it, nellarea servizi-banche dati. I carabinieri invitano chiunque disponga di informazioni utili al ritrovamento dellopera darte rubata a mettersi in contatto, anche attraverso il 112.
Non la prima volta che ignoti ladri trafugano una raggiera dalla cattedrale di Palermo. Nei libri, don Gino Lo Galbo ha trovato traccia di un altro furto, avvenuto molto tempo addietro, di un pezzo simile risalente al 1841. Per portarlo via - dice il parroco - devono avere approfittato di un momento di confusione quando la cattedrale piena di turisti. Quello rubato un pezzo ad incastro, facilmente staccabile ed occultabile in una borsa o in un sacchetto di plastica. Diciamo che non un pezzo di inestimabile valore, ma sicuramente un furto sacrilego, da parte di qualcuno che ha voluto offendere il tempio. Certo, non si trover nella bottega di qualche antiquario della zona, magari a casa di qualche collezionista o in negozi di oggetti sacri antichi.
Don Gino Lo Galbo rilancia il tema della sicurezza della cattedrale che, a fronte di un imponente numero di fedeli e visitatori ogni giorno, non dotata di alcun sistema di sicurezza. Qui - dice il parroco - ci affidiamo alla vigilanza saltuaria dei nostri ragazzi o di volontari. Abbiamo un sistema di allarme che protegge solo il tesoro e capisco che non possiamo riempire la chiesa di allarmi, ma forse sarebbe il caso di riprendere in esame lidea di installare delle telecamere. Forse un sistema di videosorveglianza basterebbe a dissuadere chi, come in questo caso, pensa di poter portare via oggetti sacri totalmente impunito e indisturbato.
a.z.



news

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

16-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 agosto 2019

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news