LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il centro istituito nella palazzina Sali Scelti di Molentargius
ANDREA PIRAS
L'UNIONE SARDA - il parco a scuola dambiente 05.03.2008

Firmata la convenzione tra Provincia ed Ente Parco. Nasce a Molentargius il Centro di educazione ambientale. Un contributo di 300 mila euro. Un tessera in pi nel grande mosaico del Molentargius. Un tassello da centomila euro per un parco nato tra mille difficolt e che ancora non riuscito a lasciarsi alle spalle piccoli e grandi problemi. Non ultimo lintoppo spuntato fuori allimprovviso, inatteso, del finanziamento cassato dalla Regione nei giorni scorsi, cancellato inaspettatamente dalla Finanziaria e che ora si sta cercando di recuperare attraverso altre strade. Intanto lAmministrazione provinciale ha sottoscritto un patto con lEnte parco per la nascita di un centro di educazione ambientale. La convenzione avr durata biennale e una copertura di centomila euro: trenta dei quali destinati allallestimento della sede e il resto, diviso in due tranche, per lattivit di informazione, formazione e educazione. Abbiamo voluto dare un contributo a una zona umida che non ha avuto e non ha vita facile, troppo spesso i Comuni, che sono poi gli enti pi coinvolti, aspettano chiss quale manna dal cielo invece di stanziare, loro stessi, una parte dei fondi per la gestione, ha spiegato Graziano Milia. Sar, il nostro, un nuovo passaggio che contribuir al decollo dellarea umida, ha aggiunto lassessore allAmbiente, Rosaria Congiu, che ha ricordato anche gli altri impegni finanziari della Provincia nel campo dellambiente, a cominciare dagli aiuti economici annuali alla Riserva naturale di Monte Arcosu gestita dal Wwf. La nuova struttura del parco del Molentargius, una volta sistemata la base operativa (i lavori inizieranno in questi giorni visto che la sede gi stata individuata in unala delledificio Sali Scelti), decoller in tempi stretti. Di sicuro - hanno assicurato i firmatari della convenzione - entro lestate. Il Centro di educazione ambientale non si limiter ad accogliere i ragazzi, gli studenti, ma anche i visitatori. qui che saranno promossi e organizzati corsi di formazione, stages per docenti, seminari e convegni e naturalmente la produzione di materiale divulgativo e didattico. I programmi, inoltre, saranno definiti anno per anno da un tavolo tecnico di coordinamento. Una cosa certa, al di l di tante difficolt, la nascita del centro di educazione la dimostrazione che gli enti locali credono nel parco. Ed per questo che stanno investendo nel progetto. Ora bisogna veramente riattivare le saline, far ripartire la produzione , ha puntualizzato il presidente del Parco e sindaco di Quartu, Gigi Ruggeri. Unidea, questa della rimessa in moto del compendio, che dovr rappresentare quasi un nuovo punto di partenza di Molentargius . stato il direttore, Mariano Mariani, a mettere laccento sui programmi da mettere in atto e che evidentemente ritardano a decollare. Viabilit e un presidio di controllo adeguato , ha spiegato. In riferimento allistituzione della nuova sede del Corpo forestale e di vigilanza ambientale annunciata ma non ancora organizzata. Mariano ha poi ricordato quel fiore allocchiello chiamato fitodepurazione. Il pi grande dEuropa, ha poi precisato lingegner Alessandro Sanna, dirigente del Settore Ambiente della Provincia. Un sistema che rappresenter un laboratorio a cielo aperto soprattutto quando lacqua trattata del depuratore di Is Arenas potr finire negli stagni dopo un secondo processo di fitodepurazione, ha spiegato Mariano Mariani. Intanto il presidente della Provincia Graziano Milia ha annunciato un suo intervento per chiedere alla Regione di poter usufruire dei residui di bilancio del 2007 destinati alle zone umide per poi trasferirli alloasi naturale. Uniniziativa che potrebbe almeno in parte risolvere la mancata concessione da parte della Regione dei fondi della Finanziaria destinati a Molentargius.




http://www.regione.sardegna.it/j/v/491?s=74855&v=2&c=1489&t=1


news

21-04-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 21 aprile 2019

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

Archivio news