LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PISA - La citt nascosta degli Uffizi Pisani
di FRANCESCA BIANCHI
venerd 29.02.2008 LA NAZIONE


Porte murate e corridoi sopraelevati: da l passavano i Granduchi

BASTATO aprire una porta nascosta, buttare gi un po' di intonaco per scoprire un mondo. Un salto indietro nel tempo fino alla citt dei Granduchi. Gli Uffizi Pisani prendono corpo, una scoperta che frutto di un'intuizione (quella della Soprintendente Guglielmo Maria Malchiodi) che potrebbe restituire a Pisa un passato dimenticato.

Realizzabile, per, solo se forze e risorse (pubbliche e private) riusciranno ad unirsi verso un unico obiettivo. Una sorta di Corridoio Vasariano tutto pisano. Quello che usavano i Granduchi per andare a messa o a teatro. Per attraversare la citt senza (quasi) scendere in strada.
IL TRAGITTO segreto (tutto sopraelevato) parte dal museo nazionale di Palazzo Reale e arriva fino al teatro Rossi passando per la chiesa di San Nicola (dove un palchetto reale ospitava abitualmente la Granduchessa) e l'ex Intendenza di Finanza in piazza Carrara (gi convento di San Lino).

E' da l, dalle attuali aule universitarie di Palazzo Ricci, attraverso un cavalcavia, si atterrava direttamente nei palchetti privati del Rossi. Non solo. Nell'ambiziosissimo progetto della Soprintendenza c' anche il ripristino della passerella pedonale compresa tra Ponte di Mezzo e Ponte Solferino, un camminamento che attraversava l'Arno per congiunger la chiesa della Spina con via Santa Maria lato Palazzo Reale. Non proprio un ponte stile Calatrava ma quasi. Una struttura leggera (presumibilmente in cristallo) che potrebbe solcare il fiume congiungendo Tramontana e Mezzogiorno. Piazza del Duomo (nel prolungamento di via Santa Maria) e la Stazione ferroviaria (camminando lungo via Sant'Antonio).

IL PRIMO PASSO sar la mostra dedicata a Pisa e i Lorena in programma per settembre prossimo. La Soprintendenza ha gi chiesto al Ministero i finanziamenti necessari per aprire al pubblico almeno una parte restaurata del teatro Rossi comprendente il corridoio di accesso agli appartamenti privati. L'occasione servir poi per sollecitare l'istituzione di un centro di documentazione e didattica per i giovani che unifichi, conservi e renda semplice e accessibile la conoscenza delle fonti documentarie relative al patrimonio culturale pisano: archivi, biblioteche, studi, cataloghi, musei, archeologia, paesaggio, centri storici, monumenti, opere d'arte. I lavori in corso fanno ben sperare. Attualmente, passeggiando da piazza. Carrara a piazza. Dante fino a Lungarno Pacinotti, un susseguirsi di cantieri. Impalcature che ricopronoi facciate e monumenti. Il teatro Rossi, l'ex intendenza di Finanza. Palazzo reale, la chiesa di San Nicola e il suo campanile (pendente e ottagonale) opera di Nicola Pisano. La chiesa era collegata al vicino Palazzo Reale da due grandi corridoi sospesi, dei quali solo uno sopravvissuto ai bombardamenti della seconda guerra mondiale. E' il nucleo degli Uffizi Pisani che andr ad aggiungersi all'altro polo museale cittadino: San Matteo e San Silvestro e l'area della Cittadella.
L'ATTESA ora tutta per la mostra su Pisa e i Lorena, l'evento programmato per la fine di settembre nei suggestivi scenari di Palazzo Reale e del Teatro Rossi. Saranno esposti dipinti, sculture, disegni, stampe, arredi, costumi, strumenti, materiale cartografico e documentario, proveniente da collezioni pubbliche e private in grado di testimoniare le profonde trasformazioni sociali, culturali ed economiche della citt. Un'occasione da non perdere per pensare e promuovere fuori dai nostri confini il sistema degli Uffizi Pisani.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news