LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. La guerra del parcheggio
La Stampa 1/3/2008

Abito in piazza Sant'Ambrogio da 40 anni, racconta Cini Boeri, architetto e designer di fama, da bambina, quando mio padre era "fabbriciere" della Basilica, al numero 23 sull'altro lato della piazza; poi in questo appartamento, in affitto dai Testori. Una mattina, inizio estate 2005, sento un gran baccano; vado alla finestra, vedo una ruspa. In Soprintendenza scopro che vogliono costruire un parcheggio sotterraneo. Che scempio, che rischi! Scavare per fare dei box accanto a uno pi bei esempi d'architettura romanica.
I due campanili, l'abside, il portico bramantesco. Certo, era una bella vista. Oggi da casa Boeri (alle pareti le foto dei figli Tito, Stefano e Sandro e dei nipoti) piazza Sant'Ambrogio appare ferita da un lungo squarcio. Tubi, lamiere: un cantiere nel cuore antico della citt. Dicono che la battaglia della mia vita? A parte che sono pi importanti i miei affetti e la mia professione, ma se mi batto contro il parcheggio per ragioni culturali e per buon senso. Quanto all'accusa di presenzialismo siamo al ridicolo, dice Cini Boeri. Allude, l'architetto, all'ultimo capitolo della contesa attorno al parcheggio in Sant'Ambrogio (5 piani, 236 posti a rotazione, 234 per residenti; previsto nel piano parcheggi della giunta Albertini ed ereditato, tra mille polemiche, da quella Moratti). Piazza del santo patrono di Milano, residenza di ricchi e nobili, architetti e avvocati, spesso amici o parenti, ormai divisi.
C' chi dice che non c' bisogno di parcheggi e chi disposto a pagare pi di 50 mila euro pur di avere un box; chi teme che tra rampe, condotte per l'aria e ascensori la piazza venga sfregiata e chi, dopo 18 mesi di scavi (per verificare che non ci fossero preziosi reperti) furibondo. Sul Corriere della Sera, il 17 febbraio, compare l'appello di 47 milanesi eccellenti: La Basilica un patrimonio artistico dell'Umanit e la sua salvaguardia un dovere di tutti noi cittadini. Si schierano con Boeri gli architetti Gae Aulenti, Vittorio Gregotti, Jacopo Gardella, Marco Albini. Da Rosellina Archinto ad Aldo Bassetti, ai prof Guido Rossi, Guido Martinotti, va Cantarella, Flavio Caroli, Carlo Bertelli: c' quasi tutta l'upper Milano democratica. Non solo. Firma quest'appello (l'ennesimo dei comitati No-Box milanesi) anche il celebre architetto Luigi Caccia Dominioni con 5 membri della sua nobile famiglia, tendenza super-cattolica, proprietaria del palazzo, al numero 16, ricostruito dall'architetto dopo i bombardamenti del 1943. Tra le accuse alla giunta Moratti, anche quella di aver dato ascolto solo a un gruppo di esperti (da loro scelti) che avrebbe speso parecchie migliaia di euro. Ma quali soldi e quali esperti? La trama di parentele alla milanese s'infittisce.
Stretta tra le proteste (quel parcheggio un crimine, dichiar - ma a titolo personale - anche l'assessore alla Cultura, Sgarbi) e il rischio di dover pagare forti penali al consorzio d'imprese che deve costruire il parcheggio in project financing (costo: 12 milioni di euro), consorzio guidato dalla Borio Mangiarotti di Claudio De Albertis (fratello di Carla, ex assessore di An, ora candidata con la Destra), il sindaco Letizia Moratti ha nominato un
Comitato di saggi per valutare l'impatto dell'opera. Per mesi gli architetti Marco Romano, esperto d'estetica della citt, Alberto Ferruzzi, ex presidente d'Italia Nostra, Roberto Peregalli (lui si sfil quasi subito), il professor Angelo Bugatti e l'architetto Gregorio Caccia Dominioni, nipote di Luigi, hanno svolto accurati studi e fatto sopralluoghi in parcheggi analoghi (da Parigi a Barcellona, da Strasburgo a Torino in piazza San Carlo). Risultato: per la Basilica e i campanili nessun pericolo; la piazza, per, deve diventare un' isola pedonale con un viale e la rampa d'accesso ai box nascosta dietro una nuova quinta di case, lato San Vittore. Quanto basta per attirare le ire dei No-box.
Altro che migliaia di euro, non abbiamo neanche avuto il rimborso spese!, ribatte Gregorio Caccia Dominioni. Il 24 febbraio il Corriere pubblica la replica dei saggi. Tono inizialmente ironico (Vorremmo confortare i firmatari, molti dei quali carissimi amici da tanti anni e qualcuno parente), poi l'affondo. Data la loro et e il loro prestigio dovrebbero leggere gli appelli prima di firmarli. Uno sconquasso! Oltrettutto Marco Romano e gli altri saggi non sanno pi che fine hanno fatto le loro proposte; ben diverse dal progetto per la piazza dell'architetto Anna Giorgi, fidanzata di De Albertis, con la rampa d'accesso e gli ascensori verso il monumento ai Caduti. Esposti in Procura anche di Italia Nostra (alla faccia di Ferruzzi), proteste del Fai. Claudio De Albertis non demorde. Lamenta di aver gi speso un sacco di soldi per gli scavi archeologici (900 mila euro senza trovare nulla) e di avere gi mille prenotazioni per i box. Entro aprile il via ai lavori. Occuperemo la piazza, avvisa Francesca Castelbarco, signora bien del Pd (notare: il centrosinistra non si mai mobilitato).
Palazzo Borromeo Taverna. Fuori dagli opposti schieramenti il conte Carlo Borromeo commenta: Che indecenza! Da mesi vedo solo 3 persone che, con uno spazzolino, puliscono un mattone. Si decidano a prendere una decisione.



news

19-04-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 19 aprile 2019

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

Archivio news