LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il dilemma di Rutelli sulla Metro C
Omar Sherif H. Rida
Il giornale Roma 29/2/2008

Italia nostra rende noto il rapporto della Sovrintendenza che boccia la tratta centrale a causa dell'elevato rischio archeologico

Come ministro pu autorizzare la prosecuzione del progetto che aveva voluto da sindaco, ora bloccato dalla Sar

Esordire con noi l'avevamo detto, ora sarebbe fin troppo scontato. E allora si pu ricordare che l'aveva detto gi nel 2003 con una dettagliata relazione la Soprintendenza per i Beni archeologici capitolina, presieduta da Adriano La Regina. E prima ancora, alla met degli anni '90, la onlus Italia nostra assieme a numerosi esperti e addirittura sottosegretari di governo. Cos ieri, quando proprio Italia nostra ha annunciato che la Sar ha dato parere negativo sull'impatto archeologico della metro C nella tratta centrale, sembrato quasi di assistere a un film gi visto. Divieto di procedere con i lavori fino a data da destinarsi (se mai ci sar) nelle stazioni Venezia, Chiesa Nuova, Argentina (gi soppressa) e piazza Risorgimento, ha sentenziato la Sar dopo la conclusione degli infiniti scavi preliminari. E lo ha fatto con un rapporto firmato dal soprintendente Angelo Bottini e inviato lo scorso 24 gennaio al ministro per Beni culturali Francesco Rutelli. Che per un beffardo scherzo del destino Anche il candidato sindaco di Roma del centrosinistra. Alui quindi la patata bollente: garantire la tutela dei beni archeologici come le sue prerogative di ministro gli imporrebbero, oppure bypassare il parere (vincolante) della Soprintendenza e puntare a un nullaosta per proseguire i lavori, pensando magari a un possibile ritorno in Campidoglio? Gioved scorso il Consiglio superiore per i Beni culturali non ha sbrogliato la matassa. Il motivo dello stop? l'attuale progetto troppo invasivo per il sottosuolo. Troppi i reperti ritrovati, troppo alto il rischio di sventrare le enormi ricchezze di Roma antica. E pensare che proprio nel suo ultimo giorno da sindaco, il 13 febbraio, Walter Veltroni aveva affermato: Abbiamo dimostrato che si pu realizzare un sistema di metro che passa nel cuore della citt, dove c' la nostra archeologia. E mentre lo diceva, la relazione della Sar in cui si decreta l'esatto contrario giaceva gi da 20 giorni nei cassetti di Rutelli. Quale futuro quindi per la metro C? Tornano in mente le riflessioni del presidente di Roma Metropolitane, Chicco Testa, quando a marzo la stazione Venezia stava gi per saltare: Se la tratta centrale diventasse irrealizzabile - confessava Testa - allora bisognerebbe ripensare l'intero percorso. Perch qualora, come promesso dal Comune, la tratta esterna della C Pantano-San Giovanni venisse davvero inaugurata nel 2011, gran parte dell'utenza proveniente dalla popolosa periferia sud-est della Capitale si andrebbe a riversare sul nodo di scambio con la A San Giovanni, portandolo rapidamente al collasso. Oppure c' lopzione del cosiddetto modello Torino adottato dal Campidoglio per la linea D. La metro leggera ad automazione integrale riproposta ieri dal presidente di Italia nostra Carlo Ripa di Meana e dal consigliere Antonio Tamburrino: Siamo davanti - hanno spiegato - a una nuova bocciatura del progetto definito modello romano. Un progetto giurassico e costoso e che per salvare l'archeologia -il cui strato a 15-20 metri sottoterra -ha previsto due tunnel separati larghi 10 metri, a 35 metri di profondit e lunghi chilometri, collocando cos autenti-che portaerei nel cuore di Roma. Portaerei dalle quali poi i passeggeri devono risalire: ed per realizzare i pozzi di ventilazione che arrivano i guai. O meglio, sono gi arrivati.



news

14-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 14 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news