LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PISA. Gli Uffizi Pisani nero su bianco ma adesso servono i soldi
Carlo Venturini
VENERD, 29 FEBBRAIO 2008 IL TIRRENO - Pisa

---------------------------------------------------------------

Aprire una porta e scoprire gli Uffizi Pisani. Il Tirreno aveva gi annunciato pi di un mese fa la scoperta e il progetto del Sovrintendente Guglielmo Malchiodi di realizzare in Piazza Carrara un sistema che ricalca il famoso circuito degli Uffizi Fiorentini. Un progetto impreziosito da una passerella pedonale che collega Palazzo Reale alla chiesa della Spina e da unaltra che congiunge il Palazzo Ricci al Teatro Rossi.
Il progetto c, gli studi sono stati fatti e la spesa rispetto ai risultati sicuramente contenuta. Malchiodi offre allintera citt, su un piatto dargento, questa importante scoperta che per va fatta propria, anzi sposata come ha detto Malchiodi, da soggetti pubblici e privati. Il messaggio dovrebbe essere ricevuto dal prosssimo sindaco.
Si investe su qualcosa solo se lo si conosce, il messaggio lanciato dal sovrintendente dalla Sala delle Baleari. Ma come stato possibile scoprire il sistema degli Uffizi Pisani, ovvero quella rete di corridoi, cavalcavia, passaggi che uniscono il Palazzo Reale con la chiesa di San Nicola, il Palazzo delle Vedove con quello della ex intendenza di Finanza e infine con lex Teatro Rossi? Tutto stato scoperto con lapertura di una porta. Semplice ma non cos come appare. Dietro c lintuizione di Malchiodi che deriva a sua volta dallo studio di documenti e progetti conservati negli archivi della Sovrintendenza e che passo passo gli hanno consentito di tessere le fila del percorso del Granduca. Il corridoio si celava dietro una vecchia porta murata - dice Malchiodi - ed stato fondamentale laiuto di Don Mario dei padri agostiniani della chiesa di S.Nicola che conosceva perfettamente la storia dei luoghi e degli ambienti. Sono seguiti i saggi fatti dalla Sovrintendenza e laccesso al corridoio granducale stato ritrovato proprio dietro al grande organo anchesso restaurato da poco. Era un corridoio che il Granduca utilizzava - dice Malchiodi - per spostarsi dai suoi appartamenti di Palazzo Reale alla chiesa di San Nicola. E visto che il Granduca amava poco mescolarsi alla folla pens bene di prolungare il corridoio facendolo passare anche per tutti gli altri palazzi adiacenti alla chiesa, per poter arrivare indisturbato allappartamento a lui riservato nel Teatro Rossi. Il passaggio tra lattuale Palazzo Ricci e il Teatro Rossi doveva essere garantito da un sovrappasso che iniziava al primo piano di Palazzo Ricci e che ora il progetto Uffizi Pisani si augura di ricostruire.
Unimportante iniziativa di Malchiodi stata abbracciata dallUniversit di Pisa e cio quella di andare a costituire sul tracciato di questo percorso un centro di documentazione e di didattica per i giovani. La passerella pedonale che attraversa lArno dovrebbe passare proprio accanto al Palazzo Reale. Sarebbe unoccasione eccezionale per far conoscere il museo di Palazzo Reale - dice Malchiodi - il Teatro Rossi e anche di poter collegare il centro storico con la stazione attraverso un percorso di grande suggestione. Il progetto prevede anche la possibilit di ricostituire lantica fontana che stava accanto alla chiesa della Spina.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news