LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PIEMONTE - Agli, lavori in corso nel castello di Elisa litinerario devia verso le stanze "segrete"
MARINA PAGLIERI
VENERD, 29 FEBBRAIO 2008 LA REPUBBLICA- Torino



Cinque milioni e mezzo di finanziamenti con il contributo della Compagnia di San Paolo: tutto pronto per il 2011

Tra i progetti di recupero anche quelli per la Scuderia e la Mascalcia

Chiude al pubblico il piano nobile riapre lappartamento delle dame



--------------------------------------------------------------------------------

Chiude per lavori litinerario "nobile" del primo piano al Castello di Agli, ma altri percorsi si aprono al contempo gi da questa settimana. Non rimarr dunque priva di visitatori la reggia che lega il recente grande successo di pubblico alla fortunata serie televisiva di Canale 5 "Elisa di Rivombrosa".
Dal Salone di Caccia, dove sono gi in corso i restauri, si devia ora alla Galleria delle Tribune, scenografico corridoio che collega la residenza alla chiesa parrocchiale e conserva alle pareti settanta ritratti di membri dellOrdine dellAnnunziata. Dopo laffaccio sulla parrocchia, si prosegue con la visita allOspedaletto, gi Appartamento delle dame trasformato in luogo di cura con venti posti letto dalla Duchessa di Genova, alla vigilia della I guerra mondiale. Si approder infine allAppartamento Chierici, che lega il suo nome a Umberto Chierici, soprintendente ai Monumenti negli anni Sessanta, che vi abit a lungo per meglio seguire i lavori per lapertura al pubblico.
Con lo slogan coniato per loccasione "Agli non sta pi ferma", si sono presentati ieri mattina a Palazzo Chiablese (al tavolo dei relatori cerano il direttore regionale Liliana Pittarello, il soprintendente Francesco Pernice, la responsabile del castello di Agli Daniela Biancolini con larchitetto Giuse Scalva, accanto a Dario Disegni della Compagnia di San Paolo e al sindaco di Agli Giovanni Rossi) gli interventi per dare nuova vita e splendore al castello che fu residenza nel XVII secolo del conte Filippo San Martino, acquistato nel 1763 dai Savoia come appannaggio del duca del Chiablese e affidato in quelloccasione allarchitetto Birago di Borgaro.
Interventi che consistono in opere di riallestimento, restauro e adeguamento impiantistico, in parte gi avviati ma per la maggior parte in via di decollo, per i quali vengono stanziati ingenti somme. Due milioni e mezzo provengono dalla Compagnia di San Paolo, 3 quelli investiti nel tempo dal Ministero per i beni culturali tramite la Direzione regionale.
Ci sono voluti quasi dieci anni per arrivare a questi lavori per rendere pi funzionale la reggia, che hanno portato da subito a importanti scoperte e in certi casi a vere e proprie sorprese, ha detto Daniela Biancolini.
Tra le opere in corso o in programma, oltre al recupero della piazzetta ducale e della quinta di facciata della piazza Castello, e ai lavori al primo e secondo piano, quelli per il recupero del complesso della Mascalcia e delle Scuderie.
Al primo piano nobile sono gi in corso i restauri del Salone di Caccia e della Sala Cinese, mentre si vanno predisponendo i cantieri che interesseranno nei prossimi mesi la Galleria darte, la Sala biliardo, la Biblioteca, il Salone da ballo, la Sala Etrusca e la Galleria Verde. I lavori dovrebbero essere completati tra la fine di questanno e linizio del 2009
Il secondo piano, in cui vengono realizzati gli impianti elettrici, di illuminazione e termici (e per loccasione si sono scoperte e portate in luce le decorazioni preesistenti dei soffitti), aprir alle visite in occasione delle celebrazioni del 2011.



news

09-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 9 NOVEMBRE 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news