LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

FRATTA POLESINE La polemica Bellettato: Il paese sta regredendo
Marco Scarazzatti
28/02/2008 IL GAZZETTINO ONLINE


Attacco della minoranza alla giunta Resini

Mentre Fratta Polesine sta cercando di farsi sempre pi bella agli occhi dei turisti, c' chi come il capogruppo di minoranza Fabio Bellettato tiene ad evidenziare che in paese vi sono molte cose che non vanno. Mi dica - attacca il candidato sconfitto alle recenti elezioni comunali - il sindaco Resini dov' che il paese si sta facendo pi bello e accogliente? Mancano cestini e panchine, che sono pochi e collocati in maniera illogica, non si fatto abbastanza per promuovere bene la cultura della raccolta differenziata. Miglior servizio ai cittadini non significa che chi residente nelle frazioni di Paolino o Ramedello debba perdere mezza giornata in comune per avere i sacchetti della differenziata, cos come non trovo giusto che se uno dei bidoni si rompe si devano spendere 11 euro per averne uno di nuovo. In periferia vi sono grosse quantit di rifiuti riversati nelle campagne. Non bello per chi giunge da fuori, vedere che prima del centro cittadino si trovano ben quattro "discariche" tra l'altro in zone di forte passaggio. Trattasi s di negligenza da parte di persone maleducate, per per rendere Fratta bella e accogliente non sufficiente portare nelle case un calendario colorato. L'esponente della lista civica Fratta Futura si domanda come mai non venga costruito un ecocentro, utile soprattutto ai tanti agricoltori ivi presenti, essendoci tra l'altro la possibilit di avere soldi a fondo perduto.
A dire di Bellettato, il paese sta regredendo, perch se per bello si intendono i grossi cantieri in essere, che hanno trovato sovvenzioni grazie a varie leggi fatte appositamente, per contro il turista che si reca a Fratta dovr accontentarsi di mangiare un panino, dato che i tre nuovi punti ristoro sono tutti distanti dal centro e ben lungi dall'essere pronti. Che dire poi del fatto che al marted pomeriggio tutti i bar sono chiusi? Come mai villa Badoer prima era aperta tutti i giorni e ora solamente tre volte la settimana e per di pi a pagamento?. C' spazio anche per una polemica legata al futuro museo archeologico nazionale, che non sar aperto in tempi brevi a detta della minoranza dato che manca la scala di collegamento tra la parte superiore e inferiore. Finora non c' stato un lavoro che abbia mantenuto fede alla data prevista di inizio e di fine. I cantieri vengono affidati senza che la popolazione venga prima interpellata. Nove mesi dopo la campagna elettorale, mancano del tutto le barriere architettoniche, presenti nel programma del sindaco. Per non parlare poi dei gemellaggi: ben sei in atto! Davvero un'esagerazione per una cittadina come Fratta. Il centro storico morto e al famoso marketing territoriale, non c' da crederci visto che non si vede nemmeno pi una corriera di turisti. Il bilancio su questa amministrazione negativissimo, anche perch si fanno pochi consigli comunali, si delibera molto in giunta e questo significa avere un concetto molto demagogico del potere, che di certo non si addice ad una lista di sinistra.





news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news