LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Sardegna - Tuvixeddu, intervenga subito il ministro
(r.p.)
La Nuova Sardegna 28/02/2008

CAGLIARI. Intervenga il ministero, Legambiente informa che stato riaperto il cantiere dellimpresa Cocco in viale SantAvendrace, in prossimit del colle di Tuvixeddu, e informa di aver spedito ieri una lettera al governo di Roma per domandare di bloccare i lavori. Quelle opere erano state fermate un anno fa dalla Regione, assieme a quelle della Coimpresa (in via Is Maglias) e del Comune (per il parco archeologico e la strada dentro il canyon). Ma il Tar ha accolto tutti i ricorsi e annullato lallargamento del vincolo. La Regione era intervenuta sulla base del codice Urbani per tutelare il paesaggio di unarea dove sussiste anche la necropoli punico romana pi grande del Mediterraneo, ma il tribunale amministrativo regionale ha ravviato molte irregolarit procedurali e cassato tutti i punti qualificanti della delibera del governo dellisola. E ripristinata la vecchia situazione. Da qui la ripresa dei lavori dellimpresa Cocco. Legambiente, per, denuncia che le opere di viale SantAvendrace si trovano a pochissimi metri da tombe romane di immenso valore storico-culturale. Reperti di inestimabile valore sono di nuovo in pericolo. Si tratta di unarea di alto valore archeologico; infatti sono chiaramente visibili sul costone delle tombe e cavit dinteresse archeologico. Tra le tante ci preme segnalare una tomba-mausoleo di epoca romana per cui questa associazione gi nel 1995 comunicava formalmente alla soprintendenza, il suo ritrovamento. Inoltre nel 1996, lente periferico dello Stato pubblic una scheda preliminare dellipogeo, confermando limportanza archeologica della stessa tomba, nota gi nel 700, segnalata dal Canonico Giovanni Spano nel 1861 e da Pier Francesco Elena nel 1868 e pertanto inserendola nei beni da tutelare. Fatte queste premesse Legambiente chiede che la Regione applichi da subito quanto previsto nella normativa del piano paesaggistico regionale e cio il divieto di attivit edilizie in una fascia di 100 metri da tutte le aree archeologiche. Tale normativa particolarmente importante e significativa per salvaguardare e mettere in luce limmenso valore culturale dellarea di Tuvixeddu (1.200 tombe visibili, oltre alle centinaia purtroppo cancellate dallattivit di cava). Per cui viene domandato con urgenza il blocco dei lavori poich anche la recente circolare esplicativa emanata dallassessorato regionale Urbanistica chiarisce che la fascia di salvaguardia dei 100 metri prevista dalle norme di attuazione del Ppr sono applicabili in presenza di perimetrazione cartografica dei beni identitari definiti dalle stesse norme di attuazione. Infine il cantiere in questione , in ogni caso, situato allinterno della fascia dei 100 metri.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news