LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Sardegna - Sul caso Is Arenas lItalia rischia di finire sotto processo a Bruxelles
La Nuova Sardegna 28/02/2008

BRUXELLES. LItalia ormai a un solo passo dal deferimento alla Corte di giustizia dellUe. E ancora una volta il caso Is Arenas, tornato prepotentemente alla ribalta, a scatenare imbarazzi istituzionali e polemiche politiche. Bruxelles ha infatti deciso di passare a una marcia superiore nella procedura di infrazione contro lItalia per non avere protetto importanti siti naturali. La Commissione europea ha infatti inviato allItalia un parere motivato complementare, che rappresenta lultima tappa prima di un eventuale deferimento dellItalia alla Corte di giustizia dellUe. Nel mirino di Bruxelles la costruzione di un complesso turistico sul litorale protetto a Is Arenas. Per Bruxelles la costruzione di questo villaggio turistico compromette lintegrit di una zona di un elevato interesse ambientale e naturalistico. Is Arenas che negli anni scorsi era diventata il campo di battaglia di una guerra durissima combattuta dalle associazioni ecologiste e la societ proprietaria dellarea boscata sulle dune di Narbolia dove voleva realizzare un investimento immobiliare da oltre 220 mila metri cubi di cemento. Ma il caso Is Arenas ha rappresentato anche una delle peggiori figure mai incamerate dallItalia a Bruxelles. Nel novembre del 2003, infatti, lallora ministro dellAmbiente Altero Matteoli aveva cercato di agevolare linvestimento immobiliare con una trovata davvero originale: se erano i vincoli di natura ambientale a frenare i progetti della societ Is Arenas srl, allora si poteva risolvere tutto semplicemente cancellando questi vincoli. E cos, per la prima (e finora unica) volta nella storia dellUe, un governo chiese di cancellare un Sic (Sito di interesse comunitario) perch la situazione ambientale si era deteriorata e quindi larea non meritava pi una protezione giuridica. La risposta di Bruxelles fu uno schiaffo istituzionale terribile. La Commissione europea, infatti, utilizzando proprio le argomentazioni con le quali il ministero dellAmbiente aveva chiesto la cancellazione di Is Arenas dalla mappa dei Sic, apr un nuovo procedimento di infrazione contro lo Stato italiano. Come dire, quelle argomentazioni erano la prova di una grave inadempienza nel far rispettare le norme comunitarie.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news