LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

La distruzione delle facciate. In mezzo secolo di inquinamento chiese danneggiate come in 500 anni
Quintavalle Arturo Carlo
(19 febbraio 2008) - Corriere della Sera

Arte Capolavori come San Michele a Pavia, il Duomo di Parma, Santa Maria Maggiore a Bergamo e San Nicola a Bari sono in pericolo



A Modena, quasi mezzo secolo fa, Roberto Salvini portava all' interno le metope del Duomo, opera di Wiligelmo. A Pisa si conservano, nel Museo dell' Opera, decine di sculture di Giovanni Pisano che vengono dal Battistero; a Siena sono all' interno le sculture di Giovanni Pisano staccate dalla facciata del Duomo; a Milano, al Museo della cattedrale, sono molte le sculture gi sulle guglie poste in salvo; a Parma le sculture di Benedetto Antelami, che stavano all' esterno del Battistero, sono oggi al riparo. Insomma, la pietra delle cattedrali malata, di pi l' arenaria, che si sfarina, ma anche le brecce si frammentano, e comunque le superfici delle sculture sono attaccate dagli acidi dell' atmosfera. Quella della conservazione delle sculture all' aperto questione che discutiamo dagli anni Sessanta, dice Roberto Cecchi, direttore generale per i Beni architettonici, storico-artistici ed etnoantropologici, e aggiunge: A Bologna esiste il Centro Cesare Gnudi che si occupa del problema; in taluni casi non c' dubbio che si debbano ricoverare le sculture all' interno per salvarle, non c' una scelta di fondo, ideologica, per cui le sculture all' aperto debbano rimanere l a ogni costo, vi restano compatibilmente con le esigenze di conservazione e di tutela. E il soprintendente ai Beni architettonici e del paesaggio della Lombardia orientale, Luca Rinaldi, aggiunge: Per le sculture all' aperto il discrimine la conservazione; a Milano il degrado dei cotti dell' Ospedale Maggiore (ora Universit degli studi) gravissimo; a Pavia, a fine anni Cinquanta, un restauro per impregnazione a San Michele ha creato una crosta che si staccata, e adesso per capire almeno il soggetto delle sculture abbiamo solo le incisioni di Fernand de Dartein e le foto ottocentesche, mentre i pezzi originali all' esterno sono quasi tutti illeggibili. Un problema in pi presenta il Duomo di Cremona: l' inquinamento sta sbriciolando (prima questione) le sculture erratiche di Wiligelmo, un tempo collocate altrove e poi finite (seconda questione) sulla facciata e altrove. Come andarono le cose? Forse fu responsabilit di Luigi Voghera, un architetto che nel XIX secolo ha sistemato il Palazzo comunale e il portale maggiore e altre parti del Duomo cremonese. Quindici anni fa - precisa Rinaldi - ci si orientati a lasciare i pezzi scolpiti all' esterno, testimonianza della attenzione per il medioevo della cultura ottocentesca. Certo, se analisi chimiche e confronti fotografici testimonieranno questo significativo degrado, allora si dovr porre il problema della salvaguardia delle opere al ministero, al Comitato di settore. Dunque la sorte delle sculture di Wiligelmo a Cremona non ancora segnata. D' altro canto hanno appena messo in salvo a Pisa gli angeli di Tino di Camaino gi in facciata del Duomo; molti bronzi, il Marco Aurelio a Roma, la Giuditta di Donatello e la Porta del Paradiso del Ghiberti a Firenze sono copie, come le formelle di pietra di Andrea Pisano un tempo sul campanile di Giotto. Ma per alcuni problemi risolti ve ne sono centinaia da affrontare: le pietre romaniche all' esterno sono votate alla distruzione al Duomo di Parma, a Santa Maria Maggiore a Bergamo, a San Nicola a Bari, a San Pietro in Ciel d' oro a Pavia. E la geografia della distruzione segue da vicino quella della industrializzazione. Forse tempo di un riflessione globale sul problema.




Pagina 53




news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news