LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Alto San Nazaro, il parere della soprintendenza gi arrivato.
Ilaria Noro
Mercoled 27 Febbraio 2008 BRESCIA OGGI




AREE ABBANDONATE. Alto San Nazaro, i lavori a una svolta

Ater spiega i motivi del ritardo e si prepara a costituire una cooperativa

Cordioli: Il parere della Soprintendenza gi arrivato Entro la fine del 2008 cominceremo a costuire







Si arricchisce di un nuovo colpo di scena la vicenda dellarea degradata ai piedi delle Torricelle. Lo spiega Niko Cordioli, presidente dellAter, lAzienda territoriale per ledilizia residenziale della Provincia. Secondo lAter, i lavori degli stabili di propriet della cooperativa Borgo Alto San Nazaro sono effettivamente vincolati dal parere della Soprintendenza ai beni monumentali e paesaggistici, ma per il palazzo a stecca, di propriet dellAter, il via libera gi arrivato lo scorso ottobre.
una vicenda che cominciata male ed stata condotta anche peggio durante tutti questi anni e per questo di difficile soluzione. Ma dal punto di vista prettamente costruttivo, noi potremmo iniziare i lavori domani mattina. Ora per siamo veramente ad una svolta ed entro la fine del 2008, al massimo nei primi mesi del 2009 i lavori prenderanno sicuramente il via, aggiunge Cordioli, che spiega anche le vicissitudini legali, amministrative ed economiche che hanno dilatato tanto a lungo linizio della ristrutturazione. Inizialmente, proprietaria dellimmobile era la Cooperativa Sacca, che contava 9 soci tra cui Ater. Nel 2001 Ater acquisisce la quasi totalit delle quote Sacca, che pur rimanendo una cooperativa, di fatto appartiene allazienda, che ne intestataria del capitale sociale, spiega Cordioli. Ora, tuttavia, per iniziare finalmente i lavori abbiamo bisogno di ricostruire effettivamente la cooperativa. E ciascun socio associative risulter proprietario di uno degli otto appartamenti che verranno realizzati. A questo complicato piano societario stanno lavorando i nostri legali e i tecnici gi da diversi mesi: unoperazione complessa ma necessaria. Se infatti i lavori li facessimo solo come Ater dovremmo pagare una somma rilevante al Fondo nazionale delle cooperative e non riusciremmo quindi a supportare i costi delle ristrutturazioni.
A breve, un paio di mesi, sar quindi pubblicato un bando per la vendita di parte delle quote, che potranno essere acquistate dai privati per mezzo di unasta pubblica. Siamo veramente a una svolta. Il bando sar pulito, in grado di garantire al massimo gli acquirenti. Per Ater la soluzione del problema del degrado dellAlto San Nazaro, che si protrae da ventidue anni, un obiettivo che diventato di assoluta priorit. E c anche una buona notizia c e a confermarla stato lo stesso Cordioli. Nei prossimi giorni, probabilmente gi da domani, infatti, lAter provveder a mettere nuovamente in sicurezza la zona. Questa volta murando anche gli ingressi. Un provvedimento che non era stato fatto nella prcedente bonifica di settembre e chiesto a gran voce dagli assessori allecologia Sboarina e al decentramento Padovani e dal presidente di prima circoscrizione Gelmetti, sollecitati dai residenti in rivolta per la sporcizia e le brutte frequentazioni, non era stato fatto.
Solo alle palazzine della Cooperativa era stato interdetto laccesso con calce e mattoni, mentre per laltra costruzione era sembrata sufficiente il reticolato metallico e la rete arancione. Barriere troppo poco resistenti che sono state puntualmente divelte.

Copyright 2008, Athesis S.p.A. - Tutti i diritti riservati



news

14-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 14 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news