LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Ricettivit alberghiera: decide Bertolaso
Guido Piga
LA NUOVA SARDEGNA - 27.02.2008

Il commissario pu cambiare il Puc Oggi vertice a Palazzo Chigi con Soru

LA MADDALENA. Guido Bertolaso ha il potere di cambiare il piano urbanistico della Maddalena, e anche quello paesaggistico regionale. E uno degli strumenti che lex premier Prodi gli ha affidato per la realizzazione del G8 nellarcipelago. Il commissario adotta determinazioni che costituiscono variante alle previsioni dei vigenti strumenti urbanistici scritto nellordinanza firmata da Palazzo Chigi. Bertolaso, poi, pu derogare ad alcune leggi, comprese quelle regionali strettamente connesse agli interventi previsti dallordinanza. E tra questi spicca la ricettivit alberghiera. Lordinanza, la numero 3629, Prodi lha firmata nel mese di novembre del 2007. Per capire qual la missione affidata a Guido Bertolaso, nominato in quelloccasione commissario straordinario del G8, decisiva la prima parte. E quella in cui sono fissati gli interventi da realizzare alla Maddalena, con urgenza. Ecco quelli della prima fase: Interventi strutturali e infrastrutturali occorrenti alla celebrazione delle manifestazioni connesse al grande evento. Poi c la seconda fase che prevede la definizione dei relativi aspetti organizzativi, in particolare per quanto riguarda gli aspetti della sicurezza e dellordine pubblico, della mobilit, della ricettivit alberghiera, dellaccoglienza e dellassistenza sanitaria. Sono obiettivi che Bertolaso deve raggiungere a tutti i costi, superando anche le leggi urbanistiche regionali, se sar il caso. Nella prima fase di interventi, potrebbero rientrare i progetti sui beni pubblici. Che sono quelli per la riconversione dellex ospedale militare e dellex arsenale, oggi in discussione a Roma, palazzo Chigi, nella riunione del Comitato di coordinamento nazionale. Laspetto pi interessante, e anche pi controverso, riguarda invece i poteri che Bertolaso ha sugli interventi della seconda fase. Il commissario si dovr occupare della ricettivit alberghiera. Alla Maddalena, come ormai universalmente noto, lofferta di posti-letto carente. O, meglio, del tutto inadeguata per un evento che richiamer nellisola dalle 20mila alle 30 mila persone. In lista di attesa ci sono una serie di progetti per la costruzione di hotel a 5 stelle. E il caso, tra gli altri, di Seis spa (580 posti-letto), di Vela Marina srl (122 camere), di Club Med (300 camere). Tutti piani che stanno seguendo liter, necessariamente lungo, dellintesa con la Regione. In un primo incontro tecnico, la giunta di Soru ha ammesso 11 su 22 progetti presentati dal comune della Maddalena. Ma ai promossi ha prescritto consistenti tagli volumetrici. Sicch ora i progettisti dovranno rivedere i loro elaborati e rimandarli a Cagliari per il secondo incontro-tecnico, quello che dovrebbe dare il via libera. Tempi che si allungano di molto e che rischiano di mettere in pericolo la costruzionen degli hotel per la data del G8, in programma nel giugno del 2009. Bertolaso potrebbe usare i suoi poteri e saltare cos il passaggio dellintesa? Potrebbe insomma sorpassare le indicazioni di Soru e far partire i cantieri? Sia a Roma che a Cagliari frenano. I poteri sullurbanistica dati a Bertolaso sono stati studiati con la Regione fanno sapere da Cagliari. Tutti i provvedimenti che Bertolaso ha preso, sta prendendo e prender sono concordati con la Regione, unistituzione con cui il rapporto strettissimo e leale spiegano dallo staff del commissario straordinario. Oggi ci sar la prima verifica dei buoni rapporti tra il commissario Bertolaso e il presidente Soru. Dalle 15, in una sala della presidenza del consiglio, sotto la guida del sottosegretario Enrico Letta, i componenti del Comitato di coordinamento per il G8, tra cui Bertolaso e Soru appunto, saranno chiamati a prendere le prime decisioni sui progetti e, soprattutto, sulle risorse finanziarie per portarli a compimento. Una discussione, soprattutto sullultimo punto, che non si annuncia semplice. Per il G8, la finanziaria nazionale ha stanziato 30 milioni di euro. Ma per il grande evento si stima un investimento che sfiora il centinaio di milioni. I soldi mancanti, secondo unipotesi elaborata a Roma, potrebbero essere recuperati dai fondi europei destinati alla Sardegna.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news