LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il soprintendente Martines ha visitato Castelnuovo, Bartolini spera Uno spiraglio per il borgo
LUCIANO MURGIA
Corriere Adriatico - 24 febbraio 2008

Luomo si batte da anni perch il gioiello di Auditore non venga sottoposto a interventi ricostruttivi Ci auguriamo un segnale forte

AUDITORE - La sua sembra una battaglia contro i mulini a vento. Eppure non sarrende. Gabriele Bartolini, residente a Riccione, lanima di una lotta impari che vede opposti due schieramenti. Uno, in verit, composto da poche persone, Bartolini in testa, che difendono la storia dellantico borgo di Castelnuovo non vorrebbero vedere cambiato lindirizzo storico di quel gioiello. Laltro, amministrazione comunale in testa, a la fisionomia, vuole concedere a Castelnuovo una diversa opportunit. In questo contesto ci si chiede perch la Provincia di Pesaro e Urbino, attenta ai Cento borghi, ha ignorato Castelnuovo. E perch chi si strappa le vesti e capelli per un albero abbattuto (che merita rispetto, beninteso) tace sul borgo. Non tace Bartolini, che racconta unimportante novit. Gioved 21 febbraio Giangiacomo Martines (soprintendente ad interim ai Beni Architettonici), dopo gli innumerevoli e svariati solleciti si recato personalmente a Castelnuovo in compagnia - e qui mostriamo tutti i dubbi del caso - dei responsabili del Comune di Auditore, autori insieme con la societ del Liechtenstein Eborgo.com del progetto che viene chiamato Castelnuovo s.p.a. , progetto definito - forse impropriamente - ricostruttivo e di pubblica utilit.... Lei, per, aspettava la visita da tempo... Certo sono mesi che si aspettava linizio di quello che il Sottosegretario ai Beni Culturali Danielle Mazzonis aveva sentenziato nel novembre 2006 come intenzione di attivare la procedura di tutela del borgo di Castelnuovo, sia come Bene storico-architettonico, sia quello paesaggistico, procedura alla quale la stessa Soprintendenza nel 2004 aveva dato corso con i canonici 180 giorni, richiedendo la documentazione necessaria, ma che, per motivi ancora a noi sconosciuti, erano stati annullati con una dichiarazione laconica di posticipare linizio della procedura, a esproprio ultimato, come a dare il via libera comunque a quella procedura anche in presenza di un progetto sbagliato, assumendosi quindi una responsabilit pesante e piena di contraddizioni, poich a circa dieci anni dalla sua stesura, non vi sono n vincoli di tutela, n segnali di salvaguardia, n - tantomeno - lavori di mantenimento e conservazione che possano fare pensare ad un imminente lavoro ricostruttivo e conservativo del patrimonio di Castelnuovo. Quindi? Attendiamo con impazienza lesito di questa che pensiamo non essere stata una visita di cortesia e ci auguriamo che dia un segnale forte e inequivocabile oltre ad una risposta certa che chiarisca tutti i dubbi fino a qui accumulati.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news