LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

FIRENZE - URBANISTICA: Un palcoscenico sullArno, perch no.
ROBERTO INCERTI - GAIA RAU
SABATO, 23 FEBBRAIO 2008 LA REPUBBLICA - Firenze



Da Paolo Poli a Cristina Acidini, da Alessandro Benvenuti a Sergio Staino: pi favorevoli che contrari

Entusiasmo e qualche dubbio piace lo spettacolo sullacqua






--------------------------------------------------------------------------------

Un palcoscenico sullArno, perch no. Portare le notti estive lungo il fiume unidea che tutto sommato piace, che richiama suggestioni e ricordi di una Firenze dantan. Ma con tutti i dubbi e le perplessit dovute a un qualcosa che, per adesso, esiste solo in teoria, senza una forma e dei contenuti precisi.
Quando ero bambino proprio in quella zona, dove adesso c lHotel Mediterraneo, cera un prato, io l vidi il mio primo Rigoletto e ricordo la gente che diceva "che bello, uno che canta sotto un albero", senza curarsi se era bravo oppure no, commenta Paolo Poli. Un palcoscenico sullacqua, che devo dire, oggi purtroppo si vive in un periodo in cui si d pi importanza alle cornici che ai quadri, questo per dire che tutto dipende dalla qualit della programmazione che verr fatta, osserva il grande attore fiorentino. E unidea suggestiva, mi ricorda le rappresentazioni sacre sulla Sieve, che andavo a vedere da bambino, dice invece Alessandro Benvenuti. Il fiume rappresenta le vene della citt, vi scorre la vita e al tempo stesso la morte, bello che la gente dalla riva guardi gli artisti invece dei cadaveri che passano, commenta lattore. Entusiasta Marco Messeri: Mi fa piacere che venga fatto qualcosa per ritrovare quellatmosfera delle balere in riva dArno cantate da Spadaro, quelle scene romantiche e al tempo stesso ironiche tipiche della filosofia popolare fiorentina. Qualunque idea che serva a risvegliare Firenze una buona idea - afferma invece Fabio Canino - ma forse sarebbe meglio investire soldi negli artisti, pi che in nuovi posti.
Dal mondo della cultura un "perch no" viene dallo storico Franco Cardini. Fin dai primi del Novecento, quando cera una spiaggia, quellarea stata destinata a spazi di socialit. Ne potrebbe venir fuori qualcosa di interessante, come a Parigi, ma bisogna stare attenti alla sicurezza: lArno un ragazzaccio, pu fare brutti scherzi. Ironico Mario Lolli Ghetti, direttore regionale per i Beni Culturali: Mi sembra unidea carina, sempre se il pubblico riuscir a convivere con zanzare, puzzo e talponi. E continua: Sono daccordo con lidea di portarvi musica jazz, basta che non si trasformi in un esperimento commerciale, con bancarelle orribili come quelle sul Tevere. La piattaforma sembra una buona idea anche alla soprintendente al Polo Museale Cristina Acidini, per quanto sia un progetto impegnativo, che potrebbe rivelarsi invasivo per la linea del fiume. Aspetto di vedere come sar realizzato.
Da Palazzo Vecchio Dario Nardella, presidente della commissione Cultura, dice: Ci sono gi stati in passato progetti che coinvolgevano lArno, come il Teatro dellAcqua o la spiaggia dello scorso anno. E giusto restituire il fiume ai fiorentini, ma mi auguro che non si agisca di fretta, ci vuole una buona organizzazione che coinvolga tutti gli organi del caso, come lAutorit di bacino. Mentre Daniela Lastri, assessore alle Politiche giovanili, spera in unopportunit in pi per i giovani, magari destinando il palco anche a gruppi emergenti come quelli usciti dal Rock Contest.
Sergio Staino entusiasta, come accade ogni volta che ci sono idee originali per far rinascere la citt. Scettico invece un altro vignettista, Giuliano: Non ho fiducia, siamo gestiti da persone che hanno grandi idee e un cervello piccolo, per loro limportante non realizzare un progetto ma che se ne parli. Tornando alla musica, commenti favorevoli arrivano da due organizzatori di concerti come Marco Gramigni e Alessandro Bellucci, che parlano entrambi di una buona idea. Mentre il musicologo Leonardo Pinzauti aspetta di vedere come sar realizzato il progetto: La musica - dice - ha esigenze ben precise.



news

10-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news