LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Bit rilancia il ruolo internazionale
Giorgio Bertoni
Italia Oggi 22/2/2008

Grande sforzo per contribuire alla vittoria di Expo 2015

Una borsa del turismo ancora pi internazionale, con le sue 152 delegazioni presenti con altrettanti stand, dato che la rende il salone pi globale in Europa per qualsiasi merceologia. Un dato presentato con orgoglio, ieri mattina, da Corrado Peraboni, amministratore delegato di Expo Cts, che organizza la manifestazione da 29 anni. La Bit per non solo questo: il principale punto d'incontro del business turistico mondiale, con il Buy Italy e con il nuovo Buy club, ma soprattutto un importante caposaldo di un pi ampio sforzo, che di Fiera Milano, della metropoli, della regione. Un lavoro sinergico. una manifestazione forte, internazionale, completa, punto di riferimento per l'Italia e il mondo, ha detto con orgoglio il presidente di ExpoCts, Adalberto Corsi, alla sua undicesima Borsa, ma anche la parte di un tutto fieristico, che oggi chiamato a partecipare alla sfida strategica dell'Expo 2015, che sar assegnata tra un mese. Molti soggetti del turismo, per l'occasione, hanno riposto le asce di guerra, ribadendo, come ha fatto Enrico Paolini, coordinatore degli assessori al turismo, la necessit di cancellare i particolarismi e di fare squadra: regioni, governo, imprese. Solitamente duro per il modo con cui i governi hanno trattato il turismo italiano, Bernab Bocca, presidente di Confturismo e vicepresidente vicario di Confcommercio, ha invece voluto dare alle decine di rappresentanti ufficiali esteri un segnale di ottimismo.
Milano capitale del turismo non solo perch ha la Bit. Il sindaco di Milano, Letizia Moratti, con un occhio sempre puntato alla sfida di Expo 2015, ha spiegato che nel capoluogo opera il 75% dei tour operator italiani, che in citt, per turismo e affari, si incontrano e si intrecciano culture, si offrono opportunit ai paesi emergenti, molti dei quali vivono di turismo. A sua volta, il governatore Formigoni ha ricordato che i turisti in Lombardia sono 28 milioni, destinati a crescere, visto che stato previsto un incremento del 12% nella comunicazione. Ma sono i servizi quelli che impediscono ancora al modello Italia di esprimere tutte le sue eccellenze, come ha ribadito il ministro del commercio con l'estero, Emma Bonino.
Al turismo serve una marcia in pi. Molto, in realt stato fatto, ha risposto il vicepremier e responsabile del turismo, Francesco Rutelli. Un riassunto di fine mandato per lui. L'Italia paga due prezzi, ha detto Rutelli. Serve un'intesa larga per avere una strategia turistica nazionale e una gestione regionale delle singole politiche. Solo cos l'Italia turistica torner a correre. Noi, ha aggiunto, abbiamo fatto la nostra parte, ha detto ricordando i numerosi provvedimenti a vantaggio del settore.
Insomma, tra voglia di orgoglio nazionale, di orgoglio fieristico e di orgoglio lombardo, tutto rivolto alla conquista dell'Expo 2015, Bit 2008 ha mostrato, giustamente, se non i muscoli, almeno la sua voglia di incrementare la leadership nazionale. Saranno questi giorni a dire se Bit ancora il motore del turismo italiano e, in gran parte, mondiale, oppure se una serie di problematiche esterne ne ridurr l'impatto dell'effetto volano sul business turistico.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news