LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PONSACCO. Case e aree verdi vicino alla fornace che diventa museo
VENERD, 22 FEBBRAIO 2008 IL TIRRENO - Pontedera




--------------------------------------------------------------------------------

Il degrado ha i giorni contati e Ponsacco avr presto una nuova zona residenziale, che per non canceller le tracce di un passato indelebile. Non ci sono soltanto gli appartamenti nel futuro della fornace delle Piagge: il forno Hoffmann rester al suo posto, cos come la ciminiera perch appartengono alla cultura e alle tradizioni lavorative dei ponsacchini, come si legge sul libro Mattonai ponsacchini, realizzato dallUniversit della terza et, con la regia di Benozzo Gianetti.
Una volta restaurato, il forno e la parte sovrastante, saranno sede di un museo che raccoglier i reperti, gli oggetti, gli arnesi, gli attrezzi e gli utensili usati dai mattonai; ma anche mattoni, mezzane, tegoli, embrici ecc. Nonch le piccole e grandi macchine usate nella seconda met del Novecento, inventate per sveltire il lavoro e per diminuire la fatica delluomo. Il progetto ambizioso: Saranno allestite delle bacheche con le foto, i documenti e le testimonianze raccolte dallUte. Quel complesso dominato dal degrado, situato sulla via Vecchia Pontederese, da troppi anni abbandonato al proprio destino, fatto di rovi, crolli e cedimenti, e che lanno scorso fu ulteriormente danneggiato da un vasto incendio, potrebbe finalmente voltare pagina. Nella grande sala che sar costruita sopra il forno Hoffman saranno disposti i reperti archeologici ritrovati nello scavo dellarea delle Melorie, che hanno rivelato che in quella zona esisteva una fornace dellet romana. Il sindaco Alessandro Cicarelli, preferisce non sbilanciarsi sui tempi.
Ma chiaro che il via definitivo al progetto ormai in dirittura darrivo: Si tratta di un intervento molto complesso. prevista una zona residenziale, ma allo stesso tempo una buona fetta dellarea rester pubblica, perch non vogliamo disperdere completamente questo patrimonio.
Il tutto si inserisce in un quadro promozionale pi vasto: La fornace a due passi dal parco urbano del Cavo da una parte e dalla confluenza del fiume Cascina nellEra dallaltra: si tratta di due aree che meritano di essere valorizzate sul piano paesaggistico e che potranno essere collegate grazie a un corridoio allinterno del complesso dellex fornace, che rester pubblico. unoperazione molto delicata ed per questo che negli anni ci sono stati tanti rallentamenti.
Dunque, spazio ai privati, che costruiranno degli appartamenti; ma senza dimenticare decenni di storia.
Il primo nucleo della fornace - si legge sul progetto firmato dallarchitetto Giuliano Colombini - datato 1875; tra il 1910 e il 1915 la fornace la principale azienda attiva nel Comune di Ponsacco e due anni pi tardi, nonostante gli eventi bellici, ancora una delle maggiori industrie, con 115 operai tra adulti e fanciulli. Finita la prima guerra mondiale, la fornace rappresenta sempre un primato nelle industrie ponsacchine, come risulta dai dati della camera di commercio, tant che viene costruito un altro forno per incrementare la produzione. Poi i Premiati stabilimenti per la fabbricazione dei laterizi - ditta Cav. Uff. Patrizio di Damaso Lombardi (al quale in un secondo tempo si un la famiglia Falaschi), subiscono diversi ampliamenti meno qualificanti dal punto di vista architettonico e illogici sul piano funzionale, fino al graduale declino, che porter alla chiusura dellattivit, negli anni Settanta. Alcuni anni pi tardi furono demoliti una serie di elementi pericolanti della struttura.
Ma ora potrebbe iniziare la seconda vita dellex fornace: La volumetria verr recuperata quasi completamente - sottolinea il sindaco - ma non si tratter di una cementificazione selvaggia: conosciamo bene la bellezza dellarea: ci saranno gli appartamenti, ma anche gli spazi pubblici, il collegamento tra il parco del Cavo e larea di confluenza tra i due fiumi e il museo. Ponsacco vuole rifarsi il trucco, ma senza cancellare un passato fatto di fatica e sudore per tanti paesani.
Francesco Turchi



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news