LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Ambiente e territorio : "Lex ospedale Marino? Uno scandalo"
ANDREA ARTIZZU
L'UNIONE SARDA - 21.02.2008


Bloccato il progetto di trasformazione in centro benessere
Visita con il nuovo soprintendente Elio Garzillo al rudere dellex ospedale del Poetto. Se lex ospedale Marino dovesse rimanere in queste condizioni sarebbe uno scandalo. Elio Garzillo dal 2 gennaio il nuovo soprintendente per i Beni culturali e paesaggistici della Sardegna. In una giornata fredda e ventosa solleva lo sguardo sconsolato su quella che un tempo era la colonia Dux, limponente costruzione ideata dallarchitetto Umberto Badas durante il fascismo e oggi ridotta a rudere. I progetti per trasformarla, dopo anni di abbandono totale, in un centro benessere sono inesorabilmente fermi al palo. La gara per la realizzazione di un beauty center stata aggiudicata il 21 maggio dellanno scorso, ma successivi vincoli, ricorsi al Tribunale amministrativo e titoli di propriet non posseduti dalla Regione (Ente gestore) hanno di fatto reso non pi economicamente valido il progetto dellassociazione di imprese vincitrice. I VINCOLI. Elio Garzillo, un amante dellestetica e della cultura, con la fobia della macchina fotografica, difende dufficio le scelte fatte dal suo predecessore. Il decreto firmato il 19 settembre del 2007 da Paolo Scarpellini, poi trasferito in Calabria, vincola il vecchio ospedale Marino e lo dichiara di interesse culturale, storico e artistico ... e rimane quindi sottoposto a tutte le disposizioni di tutela . Non una chiusura totale. Il parere per il recupero dellopera favorevole a patto che si rispettino quattro indicazioni fondamentali: i pilastri e i setti relativi alla primitiva costruzione delledificio devono essere integralmente conservati e restaurati; non deve essere modificato il livello attuale dei solai; deve escludersi la realizzazione di manufatti di arredo negli spazi circostanti alledificio, quali vasche, fontane, stradelli e aiuole; deve escludersi la realizzazione di nuovi manufatti sopra la copertura delledificio . NESSUNA SORPRESA. Perch queste limitazioni spuntano fuori 4 mesi dopo laggiudicazione della gara per lex ospedale del Poetto? Quel decreto non era un atto dovuto. La leggi stabiliscono che gli immobili dello Stato pi vecchi di mezzo secolo possono essere tutelati. Non si venga quindi a dire che latto del mio predecessore una scelta arbitraria. Che lex colonia Dux un esempio di razionalismo da conservare era una questione nota e gi ampiamente pubblicizzata. Daltra parte - continua Garzillo - se si fosse ritenuta una cubatura qualsiasi si sarebbe potuto raderla al suolo. Non dimentichiamoci, oltretutto, che ledificio vicino a una Torre spagnola. Se poi qualcuno degli interessati avesse ritenuto ingiuste le conclusioni del decreto avrebbe potuto presentare ricorso al Tar. E cos non stato. Ne avrebbero avuto tutto il tempo, visto che il procedimento di dichiarazione dinteresse culturale antecedente allaggiudicazione e risale a febbraio del 2007. AMAREZZA E SCONFORTO. A due passi dalla recinzione che dovrebbe proibire lingresso nelledificio pericolante, larchitetto Garzillo non riesce a nascondere lo sconforto e lamarezza per unopera che va recuperata a tutti i costi . Entrare non complicato, ma pericoloso. Laccumulo di sabbia di fronte alla facciata concava delledificio, quella che si affaccia sul mare, uno scivolo naturale che permette di raggiungere con facilit un punto in cui la rete di protezione bucata. Per entrare nellex ospedale basta scavalcare il davanzale dellunica finestra non murata. Dentro il buio totale, cos come il degrado. I muri sono pasticciati e anneriti da fal improvvisati, c immondizia dappertutto. Ogni cosa stata cannibalizzata. Il centro benessere unoccasione straordinaria, da non perdere. Vederlo in queste condizioni - conclude il soprintendente - fa stringere il cuore. E questo non giusto per la citt, per la storia e per la cultura. Amen.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news