LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

"Bellezza è anche un´ecoballa"
ALESSANDRA RETICO intervista a Massimiliano Fuksas
la Repubblica 20/02/2008

Roma.
«Non progetto cose che non accetterei come cittadino. Etica personale e collettiva per me non possono andare disgiunte».
Massimiliano Fuksas, architetto, le è però capitato di subire critiche: il grattacielo della Regione al Lingotto di Torino, più alto della Mole...
«220 metri, più di quello di Renzo Piano. Si sono arrabbiati in molti, però ormai sul costruire si scatenano tifoserie parapolitiche, guerre di religione che nulla hanno a che fare con l´architettura come dovrebbe essere concepita oggi».
E cioè come?
«Al mondo siamo sei miliardi, lo spazio si è ristretto, le città e le periferie hanno dato segni di smarrimento della coesione sociale. La globalizzazione sta prosciugando le energie residue disponibili, popolazioni prima escluse adesso vogliono partecipare al banchetto dei consumi. Non si può pensare a un´edilizia estesa, non si può ragionare con i canoni estetici di un tempo, non c´è che da recuperare una nuova immagine dell´ambiente e dell´habitat. Anche le ecoballe potrebbero essere belle».
Prego?
«Giorni fa in tv hanno inquadrato questi cubi azzurrini, macchiati, stralunati. Non possiamo considerarli degli estranei, sono oggetti del nostro nuovo paesaggio e di un gusto un tempo inconcepibile. La visione d´origine del mondo non esiste più, cosa dovremmo rispettare?».
Il patrimonio artistico e naturale?
«Praticamente esauriti. Lo sforzo che invece dovremmo compiere è quello di non espellere come inservibile la modernità che abbiamo prodotto: le pale eoliche sono le piramidi egizie del nostro tempo».
Belle possono essere belle, ma mangiano terra e fanno rumore dicono i detrattori.
«La Tav, il tram, le tecnologie per sfruttare fonti alternative. Le sfide che abbiamo davanti sono cruciali, per vincerle bisogna attrezzarsi con il vecchio buon senso e nuove sensibilità altrimenti non ne verremo a capo. I prossimi anni saranno di sperimentazione, dovremo confrontarci con molti linguaggi inusitati, creare un nesso tra utile e piacevole nello spazio che ci rimane, che è artificiale e arbitrario. L´iPod è una cultura complessa, come era il rock prima: ignorare che siano parte del progettare è un errore concettuale. L´estetica non è il bello, ma un modo di sentire, un´etica e una responsabilità».



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news