LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MILANO - Allarme cemento nei parchi - Parchi a rischio cemento tutto il potere al Pirellone
ANDREA MONTANARI
GIOVED, 21 FEBBRAIO 2008 LA REPUBBLICA - Milano

Passa lemendamento Boni, lopposizione protesta


Lassessore: "Stop al diritto di veto esercitato dagli enti di gestione"

Il Pd: "Ignorati i pareri di urbanisti e ambientalisti"
-----------------------------------------------------------

La giunta approva lemendamento che toglie il diritto di veto su nuove costruzioni. Il Pd: ignorati tutti i pareri

Tutti i poteri alla Regione, gli ambientalisti insorgono
Nuovi edifici nei parchi lombardi, tutto il potere al Pirellone. Tra le proteste dellopposizione di centrosinistra, Fai, Italia nostra, Legambiente e Federparchi, la commissione regionale Territorio ha approvato lemendamento dellassessore leghista Davide Boni d il potere alla Regione di decidere sulle controversie tra comuni e le amministrazioni dei parchi sulle nuove costruzioni nella aree protette.

Ora la battaglia si trasferisce in consiglio regionale. Per il Pd e la Sinistra sar la cementificazione dei parchi. Ribatte il Pirellone: Non vero, cos finalmente si potr decidere.


Il via libera della commissione regionale Territorio allemendamento dellassessore lombardo allUrbanistica Davide Boni, della Lega, che attribuisce solo alla Regione lultima parola sulledificazione anche nei parchi e nelle aree verdi, arrivato ieri. Ed giunto nonostante il parere negativo ribadito sempre ieri a chiare lettere, durante la loro audizione, da Fai, Wwf, Italia Nostra, Legambiente, rappresentati da Costanza Pratesi, e Federparchi presente con il suo presidente Agostino Agostinelli. La modifica della legge urbanistica, che da ora in poi assegner solo al Pirellone e non pi ai comuni ogni decisione, e toglier ai responsabili dei parchi il potere di veto, stata approvata dal voto compatto di tutta la maggioranza di centrodestra, che nel frattempo ha approvato tutta la legge 12: un "s" a poche settimane dal varo della giunta del nuovo piano regionale del territorio, destinato a cambiare il volto e soprattutto il paesaggio della Lombardia nei prossimi anni. Ora la battaglia per lapprovazione definitiva si sposter in aula, a partire dal 4 marzo.
Nella nuova legge, fortemente voluta dal Carroccio, sono comprese, tra laltro, nuove norme restrittive sulla realizzazione in Lombardia di nuove moschee e linsediamento di campi rom solo con il consenso di tutti i comuni limitrofi, e quelle pi permissive che, ad esempio, consentiranno di costruire anche nelle "aree standard" come nel caso ormai noto della Cascinazza, a ridosso del parco di Monza. Per lassessore provinciale al Territorio Pietro Mezzi, dei Verdi, a rischio lintegrit delle zone protette. Quello che lo scorso novembre era stato impedito da una vasta mobilitazione - denuncia - si purtroppo verificato. Con lapprovazione dellemendamento Boni, anche in presenza di un "no" dei parchi a progetti comunali di insediamento, un parere della Regione potr consentire comunque lintervento. Pronta la replica dellassessore regionale allUrbanistica Davide Boni, che spiega: Sono tranquillo come lo ero due mesi fa. Perch questa norma non d alcuna possibilit a nessuno di edificare dove non si pu. Io sono per salvaguardare lambiente il pi possibile, ma non per salvaguardare i 1900 euro al mese che guadagna ogni presidente di parco. Dopo il via libera della giunta al nuovo piano regionale del territorio arrivato il momento di decidere. Dello stesso avviso il presidente della commissione Territorio del Pirellone, Marcello Raimondi di Forza Italia: Le nuove norme tutelano il territorio e i cittadini. Si prospetta cos il disegno di una Lombardia ancora pi bella. Con questa legge, ad esempio, tutte le strade e le infrastrutture di mobilit dovranno prevedere adeguate opere di mitigazione ambientale. Finalmente, esulta anche il capogruppo di An in Regione, Roberto Alboni.
Di parere diametralmente opposto tutto il centrosinistra. La maggioranza stata sorda al richiamo del buon senso attacca Franco Mirabelli del Pd. La Cdl ha fatto carta straccia degli emendamenti dellopposizione, che comunque si duramente opposta allemendamento ammazzaparchi, e dei pareri contrari di urbanisti e associazioni ambientaliste - aggiunge Luciano Muhlbauer di Rifondazione comunista - si tratta di un provvedimento inaccettabile.



news

10-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news