LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Tombe romane sulla superstrada: stop ai lavori
Emiliano Papillo
Il Messaggero Frosinone, 20 febbraio 2008


Dopo la strada "Glareata", le tombe romane: non c' pace per la Superstrada che collegher castelmassimo al nuovo casello sull'A1. Il territorio del comune di Ferentino si conferma ricco di reperti storici ed archeologici di notevole importanza che testimoniano ancora una volta la grandezza della citt in epoche antiche. D'altronde la presenza delle mura megalitiche in fase di restauro da parte dell'amministrazione comunale ne sono la testimonianza pi imponente. Peccato per che l'ultima scoperta effettuata dagli esperti della sovrintendenza dei beni archeologici e culturali della Regione Lazio ricada nell'area del cantiere della superstrada Sora-Frosinone- Ferentino, all'altezza della via Casilina in localit Roana. Proprio l dove si stanno effettuando i lavori del V lotto funzionale dell'importante arteria stradale.
Pochi giorni fa durante gli scavi da parte della ditta interessata e durante i sondaggi effettuati dalla Sovrintendenza, sono venuti alla luce degli importanti reperti, riconducibili all'et romana. Si tratta di reperti di epoca romana costituiti da tombe. La notizia veritiera. Di sorprendente non c' nulla. Sappiamo della presenza di reperti archeologici importanti a Ferentino,, solo che questa zona era sconosciuta. Per questo mesi fa abbiamo avviato delle indagini. Dopo la strada "gl'arcata" (ovvero battuta di ciottoli e terra) rinvenuta in estate in localit Forma
Coperta, ora possiamo confermare il rinvenimento di tombe romane, si sono limitati a dire dalla Sovrintendenza.
In realt il ritrovamento deve essere particolarmente importante se da ministero si deciso di chiedere alla ditta che sta eseguendo i lavori di bloccare il cantiere in quel tratto. La notizia non stata confermata, ma attesa in queste ore la comunicazione del provvedimento.
Si temono quindi possibili ripercussioni sui lavori che potrebbero allungare il termine di consegna previsto per il 2009. Un'opera tanto attesa da tutta la ciociaria potrebbe vedere i tempi di realizzazione allungarsi. Oggi se ne sapr sui termini della decisione da parte del Ministero dei Beni Culturali. Naturalmente tutti sognano che in quel tratto dove peraltro verr realizzato un cavalcavia si possa vedere presto un percorso archeologico senza che i lavori al cantiere subiscano interruzioni.
Ieri il sindaco di Ferentino Piergianni Fiorletta caduto dalle nuvole: Non ne so nulla. E' una notizia bella perch conferma la straordinaria importanza storica ed archeologica del nostro territorio citato tra l'altro in importanti enciclopedie mondiali tra i sei centri italiani pi piccoli, ricchi di reperti storici. Per altro lato non vorremo si creassero problemi al cantiere. Certo un percorso archeologico in quellarea sarebbe fantastico.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news