LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA - Il fasto imperiale si mette in mostra Dipinti, disegni, miniature, abiti, gioielli e porcellane dalla corte napoleonica
ITALIA SERA Edizione n. 840 del 19/02/2008

sprcchio romano


In uno spazio espositivo nuovo di zecca, il Museo Napoleonico di Roma (piazza di Ponte Umberto I, 1) ospita, fino al prossimo 25 maggio, Napoleone. Fasto imperiale. I Tesori della Fondation Napolon.
Circa duecento opere, alcune delle quali provenienti dal Muse de lArme, dal Muse de la Malmaison, da una collezione privata francese e dal Museo Praz, fanno rivivere la suggestione del Primo Impero: dipinti, disegni, miniature, arredi, abiti, porcellane e gioielli permettono un vero e proprio viaggio tra i fasti della corte imperiale rivelando la perizia degli artisti-artigiani dellepoca. I pezzi esposti evocano anche aspetti intimi e domestici, restituendo un quadro a tutto tondo della societ napoleonica attraverso le tabacchiere tanto amate dallImperatore, vasi, servizi di piatti o di tazzine, ncessaires, orologi da tasca.
Significativa la presenza di porcellane, tra cui il vaso fuseau della manifattura di Svres con il ritratto di Napoleone in costume del Sacre, donato dallimperatrice Maria Luisa alla moglie del maresciallo Ney per le Strenne del 1813; un gruppo di 19 piatti del service particulier de lempereur commissionato dallo stesso Napoleone a Svres per la tavola imperiale. Due di questi piatti sono decorati con scene della visita di Napoleone a Venezia nel 1807, come il suo ingresso in citt e la regata in suo onore sul Canal Grande. Il decoratore si serv di due dipinti di Giuseppe Borsato appartenuti a Vivant Denon, oggi conservati al Museo Praz.
Non mancano testimonianze relative a Napoleone condottiero; la battaglia di Marengo evocata dalla grande tela di Boze, Lefvre e Vernet e dalluniforme che Napoleone indoss durante il combattimento. Arricchiscono la sezione dedicata alle campagne militari, lAigle de drapeau, uno dei vessilli della Grande Armata, il casco e la corazza in dotazione agli ufficiali dei carabinieri e numerose sciabole.
Un disegno preparatorio per Le Sacre di Jacques-Louis David ricorda la grande cerimonia del 2 dicembre 1804 a Notre-Dame, le cui tappe principali sono documentate da una serie di otto acquerelli dellarchitetto Fontaine.
Lultima sezione della mostra dedicata allepilogo della straordinaria vicenda napoleonica, con alcuni oggetti personali che ricordano gli anni di SantElena.
La mostra - curata da Giulia Gorgone e Maria Elisa Tittoni e organizzata da Ztema Progetto Cultura - promossa dal Comune di Roma, Assessorato alle Politiche Culturali, Museo Napoleonico e dal Ministero BB. CC., Soprintendenza per i Beni Ambientali Architettonici Artistici Storici per le Province di Pisa, Livorno, Lucca, Massa, Carrara, Museo Nazionale delle Residenze Napoleoniche dellIsola dElba, che sar la seconda tappa italiana.

A. V.



news

03-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news