LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

FIRENZE. Il dirigente deve restituire i soldi
FRANCESCO NOCENTINI
MERCOLED, 20 FEBBRAIO 2008, IL TIRRENO Toscana





Consulenze facili in Regione: sborser 14mila euro



Prima condanna della Corte dei Conti per la maxi-inchiesta sugli incarichi esterni inutili e dannosi



--------------------------------------------------------------------------------


Sulle spese per le consulenze degli enti locali arriva la stretta della Corte dei Conti. In questi giorni i custodi dei soldi pubblici hanno emesso la prima condanna nellambito della maxi-inchiesta su alcuni incarichi affidati dalla Regione Toscana a professionisti esterni alla pubblica amministrazione. Per la magistratura contabile Sandra Logli, dirigente delle politiche formative, beni e attivit culturali della Regione, dovr sborsare oltre 14mila euro per tre incarichi professionali conferiti fra il 2002 e il 2003.
Si trattava di incarichi a una giovane giornalista per la progettazione editoriale del numero due della rivista CulturAe, e ad unaltra professionista esterna per la verifica e limmissione di dati riguardanti i settori della musica, del teatro e della danza nellambito del piano regionale dello spettacolo 2003.
Secondo la Corte, presieduta da Giancarlo Guasparri, si tratta di un esborso che ha danneggiato le casse pubbliche e che la dottoressa Logli ora chiamata a restituire.
Tali consulenze, scrivono i giudici, sono illegittime non solo per palese violazione della legge regionale ma anche per sostanziale inutilit della spesa trattandosi di mera prestazione dordine che poteva e doveva essere svolta con le professionalit interne.
In dibattimento il viceprocuratore generale Acheropita Mondera Oranges aveva ricordato che la legge consente alle amministrazioni pubbliche di conferire incarichi individuali ad esperti di provata competenza per esigenze cui non possono far fronte con personale in servizio. Il rappresentante dellaccusa aveva per sottolineato lerroneo presupposto secondo il quale lattivit di una amministrazione si svolge abitualmente ed assiduamente attraverso il ricorso ad incarichi esterni e non attraverso il personale di questultima.
Tale distorta e dannosa visione, secondo il pm Oramges, tipica di quei funzionari responsabili che considerano lutilizzo di personale esterno la regola e non, come la legge richiede, leccezione.
Prima di procedere ad un affidamento esterno occorre dunque verificare se lamministrazione non disponga di specifiche competenze al suo interno.
In assenza di tali presupposti laffidamento di consulenze esterne costituisce illecito disciplinare e determina responsabilit erariale.
Una tesi fatta propria dalla Corte secondo la quale, si legge nelle motivazioni della sentenza, principio assodato che lattivit delle amministrazioni deve essere svolta dai propri uffici, consentendo il ricorso a professionalit esterne soltanto nei casi previsti dalla legge o ricorrendo eventi straordinari non diversamente fronteggiabili.
La dirigente si quindi discostata con evidente e inescusabile leggerezza del modello organizzativo previsto dal sistema, che per la posizione rivestita avrebbe dovuto ben conoscere, e dalle generali norme di buona amministrazione.
Linchiesta sugli incarichi esterni della Regione era stata chiusa nel giugno 2005 quando gli uomini della guardia di finanza, su delega della procura contabile, avevano terminato di esaminare la documentazione relativa a 63 dirigenti della Regione che tra il 2002 e il 2004 hanno affidato circa 180 incarichi. Dopo questa condanna si attendono dunque altre novit.
Sulle consulenze facili si era pi volte espresso il procuratore regionale Claudio Galtieri che, nel 2006, nella sua relazione per lapertura dellanno giudiziario, aveva confermato lesistenza di numerose inchieste.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news