LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Kaffeehaus: per riaprirla ci vuole la Bocconi
Marco Ferri
Il Giornale della Toscana 18-02-2008

Entro la fine del 2008 - finalmente - la Kaffeehaus del Giardino di Boboli torner alla sua funzione originaria: quella di punto ristoro tres-chic immerso nel verde del giardino di Firenze. Finita di restaurare nellaprile del 2005 - tanto che aveva riacquistato la sua tinteggiatura originaria, detta verde pistache, la cui formula era stata trovata su un documento depoca. Alla Kaffeehaus - in pratica un padiglione in stile rococ coperto da unesotica cupola finestrata e segnata da terrazze marcapiano opera di Zanobi del Rosso (1776), alla cui base, circondata da una scala doppia tenaglia si trova una grotticina - non sono bastati due anni e mezzo (e un cambio di soprintendente) per tornare al servizio per cui era stata costruita. Colpa anche di una serie di problemi seguiti ai restauri che ne hanno impedito la riapertura nei mesi passati. Inoltre per preparare il documento per bandire la gara dappalto della sua gestione (e quella della caffetteria del cortile dellAmmannati in Palazzo Pitti) il Polo museale fiorentino si rivolto perfino alla Bocconi di Milano e finalmente entro la fine dellanno la Kaffeehaus riaprir: Non sar solo una caffetteria o cioccolateria ha detto il direttore del Giardino di Boboli, Alessandro Cecchi, mentre larchitetto Linari lancia uno slogan: N caviale n hamburger . Insomma la Kaffeehaus torner ad essere uno dei fiori allocchiello del Giardino. E questo solo uno dei lavori che pian piano stanno trasformando il complesso Pitti-Boboli. Appena qualche giorno fa abbiamo dato notizia dellinizio dei restauri a due facciate del Cortile dellAmmannati, per la quali sono gi disponibili 200mila euro dalla Stato e 50mila (25mila per due anni) da sponsor privati. In effetti lintervento di sponsor per i restauri di Palazzo Pitti non una novit: gi nel 2006 la mostra Arte e manifattura di corte a Firenze si svolse in sette stanze della Palazzina della Meridiana ristrutturate grazie allintervento di Firenze Musei che permise il completo recupero di quegli ambienti che per troppo tempo erano stati praticamente abbandonati. Altri lavori tuttora in atto riguardano i sotterranei di Palazzo Pitti (gli ambienti sotto il corpo di guardia e il teatrino del Rond di Bacco); si tratta di interventi strutturali, di impiantistica, di sicurezza, agli infissi e alla pavimentazione. Durante questi interventi - fa sapere larchitetto Linari - sono state trovare delle canalizzazioni in cotto dellacqua che conducono a una specie di vasca per immersione in un ambiente dove ci sono anche delle nicchie con capitelli. Evidentemente si trattava di un ambiente di tipo termale. A tal proposito torna in mente un altro ambiente - detto La Muletta - dove il cardinale Giovan Carlo de Medici nel XVII secolo vi aveva fatto la sua delizia, di cui abbiamo parlato appena qualche settimana fa. Altri interventi di ristrutturazione riguardano gli edifici del Prato dei Castagni, in Boboli, che serviranno sia per il personale del giardino (che dal primo marzo vestir con la divisa) sia per il pubblico che vi trover un nuovo, utilissimo spazio ristoro e dei nuovi servizi igienici: fino a questo momento, per 33 ettari di giardino, cera una sola toilette. Restano da risolvere i problemi della parte pi alta di Palazzo Pitti (il cosiddetto mezzanino degli Occhi e il soffittone) per la quale serviranno altri finanziamenti.



news

11-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news