LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

EMPOLI - Territorio privo di una pianificazione Si guarda solo alla crescita edilizia
DOMENICA, 17 FEBBRAIO 2008 IL TIRRENO - Empoli



-----------------------------------------------------

Comitati dei cittadini e gruppi ambientalisti si sono ritrovati per discutere delle politiche urbanistiche attuate in Valdinievole. stata unanimemente espressa una forte preoccupazione per i meccanismi di degrado ai quali esposto il territorio, privo di una pianificazione pubblica moderna e omogenea. in atto da anni un processo di cementificazione dei suoli, dettato dai cosiddetti interessi forti, e il modello di sviluppo imperante ormai quello della pura crescita edilizia.
Questi i risultati: urbanizzazione diffusa a macchia dolio (in particolare lungo le direttrici del traffico); disarticolazione dei corridoi naturali; perdita di percezione dei sistemi ambientali; consumo insostenibile delle risorse naturali; snaturamento dello statuto dei luoghi (con perdita delle identit storiche dei diversi centri abitati); saldatura degli antichi centri abitati con un continuum diffuso di insediamenti abitativi, produttivi, commerciali e accessori; sviluppo irrazionale degli insediamenti produttivi con la moltiplicazione dei siti; saturazione delle possibilit di carico delle infrastrutture viarie storiche. Anche la salute dei cittadini messa seriamente in pericolo: i dati sulla qualit dellaria diffusi dallArpat sono allarmanti, ma si pensa solo a favorire la rendita fondiaria programmando sempre nuovi insediamenti, a fronte di livelli di servizio da tempo inadeguati e di una rete di infrastrutture stradali congestionata e fonte di polveri sottili (secondo i dati Oms 50mila italiani muoiono ogni anno a causa di questo tipo di inquinamento). La Valdinievole ha bisogno di una diversa politica urbanistica, fondata su autosviluppo, qualit degli insediamenti, armonico rapporto fra ambiente, storia e cultura. Occorrono strumenti di pianificazione che traghettino le comunit da una urbanistica della quantit ad una urbanistica della qualit, che preservino le forme del paesaggio, quello rurale e quello urbano, stabiliscano un equilibrio fra risorse, popolazione e servizi.
Nellincontro sono state poste alcune questioni cruciali: revisione del Ptcp; redazione del piano di settore della risorsa idrica; redazione di un piano strutturale di area vasta verso la della riduzione del consumo di suolo (rispetto alle programmazioni vigenti); revisione dei Ps comunali e dei regolamenti urbanistici per riorientarli nel senso di una vera sostenibilit.
Questi temi dovranno avere un posto centrale anche nella prossima campagna elettorale per le elezioni amministrative e politiche di aprile e i cittadini giudicheranno le proposte delle forze politiche proprio a partire dalla questione urbanistica.
Legambiente, Wwf, Osservatorio polithe urbanistiche, Il Bradipo Comitato B.go Cassola-Veneri, Terra e Sole, Lucignolo Comunit partecipe e solidale, Partecipazione Democratica



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news