LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Italia, bilanci in pareggio solo per pochi virtuosi
Andrea Curiat
Il Sole 24 ore Plus 16/2/2008

Musei. I lavori della sottocommissione del ministero Beni culturali
Triennale, grazie alla flessibilit gestionale esercizio in pari

Il pareggio del bilancio non una chimera. Noi ci autofinanziamo per il 60% circa, il resto arriva dallo Stato e dagli enti locali lombardi. Il nostro conto non mai stato in rosso, non abbiamo debiti. quanto afferma Davide Rampello, presidente della Triennale di Milano, parlando a margine della presentazione dei lavori della Seconda sottocommissione del Ministero per i beni culturali sul tema La creazione del valore nei processi di gestione dei musei, tenutasi al Museo di Brera il 7 febbraio.
I nostri risultati sono resi possibili dal fatto che non siamo un ente, ma una Fondazione privata a partecipazione pubblica. Il che ci garantisce una flessibilit gestionale altrimenti impensabile. Secondo Rampello, la natura della Triennale permette la continua ricerca di risorse e una maggiore articolazione delle offerte al pubblico. Un circolo virtuoso, perch la qualit delle proposte porta a sua volta a maggiori ritorni a livello di biglietteria, che resta la risorsa principale. Alla luce di queste considerazioni, il presidente della Triennale non ha dubbi: Tutti i musei dovrebbero divenire delle fondazioni.
Anche in Italia, dunque, si intravedono spiragli di luce nell'oscuro pantano del rapporto tra gestione dei beni artistici e bilanci economici. Salvo poche, virtuose eccezioni, restiamo per ben lontani dai pi efficienti modelli europei e statunitensi. I lavori della Seconda sottocommissione, se non altro, sembrano avere convinto gli esperti del settore che la distinzione tra musei e aziende priva di senso.
Il rapporto conclusivo offre molte definizioni e altrettanti modelli. In particolare, la sottocommissione ha identificato i portatori d'interesse del sistema museale e come lo stesso concetto di valore vari a seconda degli stessi. Il problema, in un certo senso, proprio questo: il dibattito nell'ambito delle principali istituzioni italiane verte ancora oggi sulla necessit di inquadrare delle definizioni che ricompongano il divario tra accademici, economisti e manager. Senza per toccare il delicato tema del pareggio dei bilanci.
Anche quando i musei risultano in perdita - commenta Stefano Baia Curioni, direttore del centro Ask dell'Universit Bocconi, nonch membro della sottocommissione - generano in ogni caso un valore aggiuntivo che esula dal semplice calcolo economico. E se il resoconto sui lavori della sottocommissione non cita direttamente bilanci e rendiconti, contiene comunque delle indicazioni volte a migliorare l'efficacia organizzativa dei musei.
Secondo Baia Curioni necessario in particolare rafforzare le risorse umane con competenze gestionali, una dimensione che oggi nei musei risulta strutturalmente sottodimensionata. L'aspetto economico e manageriale deve essere coltivato in modo effettivo, pur nella specificit del sistema museale e dei suoi obiettivi principali.



news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news