LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Marco magnifico direttore culturale fai Facciamo come a Ravello Grandi opere ma di qualit
15 FEBBRAIO 2008, la provincia online

L'intervista/1

Mancanza di progettazione sovraterritoriale, norme evasive e miopia degli amministratori, sensibili solo quando una star americana come George Clooney minaccia di portare residenza&indotto da un'altra parte. Eppure per Marco Magnifico, direttore generale culturale del Fai, la situazione del Lario la migliore fra quelle dei grandi laghi. Non per merito dei lariani, ma per una fortunata circostanza morfologica: Il Garda una tragedia - spiega - se anche Como avesse avuto le pianure nell'entroterra avrebbe fatto la stessa fine, ma per fortuna le sue sponde vanno su dritte. E infatti appena c' qualche distesa, come dopo Menaggio, le cose peggiorano. Quindi il lago stato graziato dalla natura, non certo dalla sensibilit degli amministratori... La sensibilit degli amministratori purtroppo la stessa a destra e a sinistra, in tutta Italia. Se pensiamo a quello che voleva fare il sindaco di Lecco (il nuovo porto ndr), che poi si ravveduta: chapeau, per il progetto era devastante, non solo fisicamente ma culturalmente. Perch l'amministratore deve capire di avere la responsabilit di gestire un territorio sacro dal punto di vista paesaggistico, un patrimonio dell'umanit, con fortune e vincoli che derivano da quelle fortune, e che quindi non pu comportarsi come in un paese della Bassa. Come quando il sindaco di Laglio ha pensato di fare le scale mobili e chiudere il porticciolo... Ed sceso in campo Clooney... Ma possibile che noi italiani, depositari di questo paesaggio straordinario, dobbiamo ringraziare un americano perch ci salva il patrimonio nazionale? In quell'occasione il nostro orgoglio nazionale stato davvero calpestato. I sindaci dovrebbe essere sensibili alla tutela dell'industria del turismo. questo che incredibile. Gli amministratori non capiscono che l'industria turistica che rende un'industria di qualit, e non parlo di censo, ma di gente che non vuole la rotonda sul mare e la passeggiata asfaltata sul lungolago. una qualit trasversale, per tutte le tasche. Il problema anche di come costruire... la casualit quella che rovina, la mancanza di una progettazione organica paesaggistica, al di l del cattivo gusto dell'architetto o del geometra manca una sovraterritorialit progettuale e di coordinamento. Il conte Panza, che ci ha regalato villa Panza a Varese, un capolavoro neoclassico, ha sempre detto sempre che se le sue opere d'arte contemporanea stanno bene all'interno di questi spazi cos importanti, vuol dire dire che la qualit la stessa. Io non sono contrario all'auditorium di Oscar Niemeyer a Ravello, perch comunque la qualit progettuale altissima, lo stesso potrebbe valere per il lago... L'anno scorso siete riusciti a far porre un vincolo di rispetto per i laghi mantovani Inferiore e di Mezzo. auspicabile un intervento normativo anche per il Lario? Su tutte le rive del lago sarebbe un po' dura, la legge Galasso stabilisce gi dei vincoli. Certo, se passano le nuove norme del codice dei beni culturali, molte dei quali riguardano proprio il paesaggio, molto cambier, perch per fortuna il parere della Sovrintendenza per zone ad alto valore paesaggistico, come il lago di Como, non sar pi consultivo, ma obbligatorio. Barbara Faverio



news

09-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 9 NOVEMBRE 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news