LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

FIRENZE- TRAMVIA: La Tramvia taglia gli alberi? Del Lungo: Una vigliaccata
Tommaso Galgani
14 febbraio 2008, L'Unit - Firenze


A sopresa sono apparsi centinaia di manifesti appesi ai tronchi anche nei tratti dove non passeranno i tram. Secondo uno studio con la tramvia crescer il valore degli immobili



SAR abbattuto per costruire la tramvia come i miei amici di viale Morgagni. C'era scritto cos, ieri mattina, nei manifesti appesi con lo scotch su oltre 100 alberi di Firenze, persino sui Lungarni. Subito arrivata la presa di posizione del sindaco Leonardo Domenici: Tra i promotori del referendum ci sono dei neofascisti che attaccano manifesti illegali, per di pi con informazioni false dice, visto che i Lungarni non sono interessati dal passaggio della tramvia. E circa la consultazione di domenica sulle linee2e 3, cui invita ad andare a votare No con fermezza, Domenici constata che il referendum ha gi portato dei danni gravissimi: c' in corso un dibattito esaltato, fondato su bugie ed esagerazioni diffuse dai comitati contro la tramvia. Invece, "Firenze meriterebbe una discussione pi matura, basata sui dati oggettivi e non inventati per motivi di strumentalit politica", riflette il sindaco. Il quale,nel far notare che i contrari al trammi sembrano le solite facce che non volevano la Coop in Gavinana, prende di mira anche gli esponenti di centrodestra che solo ora aprono alla tramvia: perch non lo hanno fatto all'inizio?. Senza dimenticare, nota Domenici l' improvvisa contrariet al tram di esponenti del mondo della cultura e financo di ex rettori che hanno lasciato l'Universit in condizioni economiche disastrose . Il riferimento allex rettore Paolo Blasi. Anche l'assessore all'ambiente Claudio Del Lungo, che ieri con la parlamentare Anna Donati ha presentato i progetti dei Verdi per la mobilit a Firenze dopo la tramvia, duro verso chi ha appeso i manifesti anti tram sugli alberi cittadini: Si tratta di una porcata anonima, vigliacca ed incivile. Il referendum solo un'occasione mancata per informare e dibattere, dato che chi non vuole il tram dissemina scientificamente notizie false e cialtronesche per ingannare i fiorentini a fini elettorali. Gli alberi, ad esempio, aumenteranno .Ma che potrebbe succedere dopo domenica? La palla passer al consiglio comunale, ma la giunta non accetter mai di interrompere le linee 2 e 3, anche se non si sottrarr a confronti a viso aperto, purch basati su dati reali, spiega Del Lungo, ricordando che le73varianti sul progetto sono venute da proposte dei cittadini. Anche perch il tram, oltre che ai polmoni, farebbe bene pure al portafoglio dei fiorentini: lo dice il rapporto Anci-Cresme sulla riqualificazione urbana di dieci citt, presentato ieri alla presenza di Domenici e dell' onorevole Ermete Realacci, responsabile comunicazione del Pd e presidente onorario di Legambiente. Secondo lo studio, con la tramvia a pieno regime Firenze vedr il proprio patrimonio immobiliare crescere fino al 10%. Ovvero, salir da 56,4 a 58,15 miliardi di euro, con un guadagno netto per i privati proprietari di case, negozi ed uffici interessati dalla tramvia di 1,75 miliardi. Ad aumentare di valore grazie al tram saranno soprattutto gli immobili delle zone periferiche: complessivamente, come gi accaduto nelle citt con reti tramviarie, il valore degli alloggi interessati dal tracciato aumenter dal 5 al 10%.Dall'altra parte della barricata, i due simboli dei no tram, Carlo Ripa di Meana (Italia Nostra) e l'Udc Mario Razzanelli (promotore del referendum) gettano benzina sul fuoco delle polemiche: Ripa di Meana attacca Domenici ("non sia testardo e irragionevole, attentando la bellezza di Firenze con un treno a due passi dal Duomo"), mentre Razzanelli ce l'ha con Legambiente (" ormai solo un apparato del Pd").



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news