LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VOLTERRA. Per migliorare Volterra 480 progetti
14 febbraio 2008, IL TIRRENO - Pontedera





Crescono (del 10%) le richieste di finanziamento alla Fondazione Crv



Entro quindici giorni sapremo i promossi nellambito dei bandi tematici, a fine marzo i risultati per quelli ordinari



--------------------------------------------------------------------------------

Quattrocentottanta progetti presentati alla Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra. la risposta ai bandi, ordinari e tematici, emessi dallente, che per il 2008 ha messo a disposizione quattro milioni di euro. Una risposta ancora pi forte di quella ottenuta nel 2007: i progetti presentati sono allincirca il dieci per cento in pi. La commissione appositamente costituita per verificarli e decidere quali e in che misura saranno finanziati al lavoro per esaminarli. I risultati, per i bandi tematici che sono in numero minore, saranno resi noti entro una quindicina di giorni.
Mentre per i bandi ordinari, che costituiscono il numero maggiore delle domande, ci sar da aspettare fine marzo prima di sapere quali saranno i promossi.
Sono incoraggianti - fanno sapere per ora dalla Fondazione - i contenuti dei progetti tematici (che costituiscono la novit dei bandi 2008, perch prevedono lassociazione in rete di pi soggetti per un unico progetto; a questi la Fondazione destiner 240mila euro, ndr). Qualche progetto davvero interessante. Il nostro intento di fare rete sembra proprio che sia riuscito.
Come era da aspettarsi, lentit dei finanziamenti per i quali stata presentata richiesta superiore alle disponibilit di denaro previste per questanno dalla Fondazione. A maggior ragione, quindi, il lavoro della commissione esaminatrice lungo e faticoso, perch impone anche una selezione. Lesame partito dai progetti che riguardano il settore della sanit.
Difficile dire, spiegano ancora dalla Fondazione, quale sia risultato il settore pi gettonato quanto a progetti presentati: anche perch si sono riscontrati settori con meno progetti ma di maggiore entit e settori con pi progetti di minore spessore e impegno economico.
In tutto, i quattro milioni 400mila euro messi a disposizione dalla Fondazione, saranno ripartiti in due milioni 730mila euro per i bandi ordinari, 240mila euro per quelli tematici o darea, e due milioni 152.730 euro per gli interventi pluriennali.
Fin dallinizio del percorso 2008 dei bandi erogativi, la Fondazione ha imposto regole pi severe: i progetti finanziati dovranno essere rendicontati in modo accurato dai beneficiari. Sono state cos gettate le basi di una procedura definita backtesting, ovvero verifiche del risultato dei singoli progetti finanziati.
Fra i settori che saranno finanziati, quelli inerenti la salute pubblica, la medicina preventiva e riabilitativa avranno la priorit, come fu sottolineato a dicembre 2007 in occasione della presentazione e illustrazione dei bandi.
Invece, per quelli dellarea di arte e beni culturali, la priorit sar assegnata a chi avr presentato progetti per allestire mostre che rappresentino una sorta di prosecuzione ideale dei grandi eventi culturali (vedi la mostra sugli etruschi) organizzati a Volterra che hanno avuto grande successo.
B.A.



news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news