LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

FIRENZE - Tramvia, braccio di ferro tra docenti universitari
Tommaso Galgani e Edoardo Semmola
l'Unit 13/02/2008

Braccio di ferro tra prorettori ed ex rettori. Pomo della discordia, ovviamente, la tramvia fiorentina.
Mentre salgono sul tram oltre 277nomidelmondodell'Universit
edella ricerca che firmanoun appello a favore della tramvia invitando a votare No al referendum, dallaltra lex rettore dellateneo fiorentino Paolo Blasi annuncia la sua contrariet al progetto. Sono tre prorettori e vari docenti universitari, presidi di facolt e ricercatori del Cnr convinti che domenica occorre andare a votare e dire no a chi vuol far ripiombare
la citt nell'immobilismo del non fare . Il documento,
diagnosticata l'attuale congestione dei trasporti, vede nella
tramvia l'architrave diu na nuova mobilit, da integrare con nuove ferrovie, busvie, ztl e parcheggi scambiatori. Ma pare anche che il tram sia fondamentale per la qualit formativa dell'Universit: Firenze deve fare sistema tra i suoi poli universitari: se vogliamoattrarre eoffrire eccellenze didattiche
abbiamo bisogno di trasporti con tempi di percorrenza certi per professori e studenti spiega Romano Del Nord,ordinario di tecnologia dell'architettura e firmatario dell'appello. In cima
alle preoccupazionidegli studiosi pro tram c' la necessit di ridurre l'inquinamento: Fare una passeggiata in centro diventato pericoloso: aumenta il rischio di problemi cardiovascolari e respiratori, spesso sfocianti in cronicit garantisce Gianfranco Gensini, ordinario di medicina, aggiungendo
che il tram il primo passo per combattere l'inquinamento dei trasporti su gomma,cui paghiamo pesantissimi tributi intermini
fisici, emotivi ed economici. Eppure, secondo Marcello Buiatti,
ordinario di genetica e presidente di Ambiente e lavoro e Fondazione Toscana sostenibile, il fronte di chi non vuole il tram si autoalimenta con gli affezionati all'automobile. Prova ne sarebbe la proposta del micrometr, che passa sotto terra mentre sopra si pu continuare a usare la macchina. La differenza notevole: la tramvia sostitutiva dell'auto, il metr aggiuntivo. Ma le frecciate di Buiatti ai notram non finiscono qui: Invece di diffondere fotomontaggi con tram enormi davanti al Duomo, facciano qualche foto alle migliaia di bus che passano tutti i giorni davanti al Battistero. Al proposito, Renzo Salimbeni, fisico del Cnr, ricorda che lo smog, oltre ai nostri
polmoni, distrugge anche i monumenti: la tramvia sar utile per una loro conservazione. Di tuttaltro avviso il capogruppo Udc Mario Razzanelli, e l'ex rettore dell'Universit di Firenze, Paolo Blasi. I due accusano il vicesindaco Matulli, di non aver compiuto ancora un accurato studio dei flussi del traffico e di non aver preso in considerazione la seconda parta della linea 3, quella che dovrebbe arrivare a Gavinana ma che non sappiamo dove e come sorger. Preferirebbero un mini-metr o un tram vecchia maniera a questa tramvia vecchia e tecnologicamente superata spiega Blasi. Ma vogliono aprire un confronto per valutare l'impatto del traffico nelle zone pi a rischio: piazza della Libert in primis. E il confronto parte, appunto,
dal referendum: I sondaggi diconoche si vince o si perde 55 a
45, in percentuale, e - dice Razzanelli - se riusciremo adaffermare i "s" dovr essere convocato un consiglio comunale tematico, dove ridiscutere il progetto.



news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news