LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MILANO - Cenacolo, una piazza tutta nuova. Ecco il progetto per Santa Maria delle Grazie: stop alle auto
TERESA MONESTIROLI
MARTED, 12 FEBBRAIO 2008, LA REPUBBLICA - Milano



Aiuola e panchine davanti alla basilica e vernici mangiasmog per le strade intorno. Al piano si era gi opposto Sgarbi, ora decide la giunta

Spariranno le fioriere e i fiori rinsecchiti, le panchine di marmo e i vecchi panettoni di cemento. La pavimentazione sar omogenea, e senza buche. Una nuova luce dar risalto alla chiesa, ma soprattutto sar installato un pilomat allingresso di via Ruffini per mettere fine al parcheggio selvaggio. Ecco come potrebbe essere Santa Maria delle Grazie dopo il restauro conservativo (gi approvato dalla sovrintendenza ai beni architettonici) che lassessore Cadeo ha pronto nel cassetto e che presenter alla giunta, per la seconda volta, nelle prossime settimane. un luogo storico, di grande valore architettonico, visitato da turisti di tutto il mondo. Merita una riqualificazione - spiega lassessore - . un progetto a cui tengo molto, che migliorer tutta la zona intorno alla chiesa. Far risaltare la basilica e dar ai tanti turisti che ogni giorno visitano il Cenacolo anche uno spazio piacevole dove sostare.
Il progetto, firmato dallarchitetto Loredana Brambilla, era gi stato presentato in giunta lo scorso autunno, ma aveva sollevato alcune perplessit, soprattutto da parte dellassessore alla Cultura Vittorio Sgarbi, che non ritiene necessario un intervento cos corposo per la zona. E cos caro, dice lassessore. La riqualificazione proposta infatti avr un costo di 1 milione 470 mila euro. Sono un perfezionista - annette Cadeo - , ma credo che il sito meriti la spesa. Si pu fare economia su altro, non sui luoghi storici. Quindi, al pi presto, lo stesso progetto torner sul tavolo della giunta nella speranza di un voto unanime.
Se il progetto passer, i lavori dovrebbero durare circa un anno. Il cantiere garantir laccesso al Cenacolo e alla chiesa per tutta la durata dei lavori - spiega larchitetto Brambilla - . Lidea quella di liberare la piazza per restituirle la sua sacralit. Verranno rimosse sia le panchine sia le fioriere. Spariranno i marciapiedi in asfalto, sostituiti da masselli di granito di recupero e ciottoli come concordato con la sovrintendenza ai beni architettonici, mentre per la pavimentazione del sagrato verranno riposizionate le pietre gi esistenti. I panettoni che delimitano la piazza sul lato di corso Magenta saranno sostituiti con paracarri in pietra e la pavimentazione intorno alla basilica sia su corso Magenta che su via Caradosso sar interamente rinnovata. Unaiuola valorizzer lalbero secolare di via Caradosso e una fila di sedute, forse in pietra, chiuder la piazza lungo il lato di corso Magenta e davanti a palazzo Bonaccossa. Infine lingresso delle auto, che ogni giorno assediano la piazza, sar definitivamente bloccato da un pilomat il cui telecomando sar in possesso solo della chiesa e dei residenti.
Appoggia il progetto lassessore ai Lavori Pubblici Bruno Simini, che sta anche studiando la possibilit di rifare la carreggiata di corso Magenta tra la basilica e il collegio San Carlo. Ho ricevuto una proposta della scuola che sto valutando - spiega Simini - . Lidea rimettere a posto la strada che ora molto dissestata usando vernici fotocatalitiche che neutralizzano gli agenti inquinanti. Cos tutta larea verrebbe riqualificata, non solo la piazza di fronte alla chiesa. Per luso delle vernici cosiddette "mangiasmog" lassessore ha gi ottenuto un finanziamento di 2 milioni di euro nel 2007, per il 2008 c un piano da 6 milioni di euro. Sar tra le priorit di questanno - conclude Simini - . E le prime applicazioni di questi materiali vorrei farle davanti alle scuole.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news