LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. Vetri rotti a Palazzo Dugnani. Tiepolo a rischio
Maurizio Giannattasio
Corriere della Sera Milano 8/2/2008

Incuria. Da venti giorni nessuno ripara il danno I capolavori non sono protetti da allarme

Volete sentirvi come Sgarbi per una notte? Arrivare dopo la chiusura dei musei e ammirare i capolavori in orari proibiti? Non dovete fare altro che presentarvi a Palazzo Dugnani prima che chiudano i Giardini pubblici. Scavalcate il cancello (ci vuole un po' di agilit) e poi vi troverete di fronte a una porta con due vetri rotti (da 20 giorni). Altro scavallo e vi si spalanca il paradiso. Sala dopo sala si arriva alla sala dei Matrimoni, quella degli affreschi di Giambattista Tiepolo.
Succede nel pieno centro di Milano. In un palazzo del 600 che conserva uno dei capolavori di Tiepolo, Storie di Scipione il Vecchio detto l'Africano. anche il salone dove si celebrano i matrimoni civili. Da venti giorni due grandi vetri della porta d'ingresso sono spaccati. E una persona ci passa tranquillamente. Nonostante le richieste di chi nel palazzo lavora, il Comune non ha ancora provveduto a sostituirli. Provocando l'arrabbiatura di chi sceglie Palazzo Dugnani per il matrimonio, ma soprattutto il timore che qualche malintenzionato o qualche squilibrato riesca a introdursi fino alla sala del Tiepolo per sfregiare l'affresco.
Non mi risulta che il Tiepolo sia protetto da un allarme spiega Maria Teresa Fiorio, gi sovrintendente di Brera, che ha curato il restauro dell'affresco nel 2005 . E il fatto che non si sostituisca un vetro per venti giorni allarmante. Se un pazzo decide di sfregiare l'opera? In pi l ci sono uffici, computer, arredi. E poi l ci si sposa... Chi lavora nell'altra ala del palazzo non ne sa molto di pi. Mi risulta che ci sia un allarme, ma non ne sono sicuro. L'unica cosa che posso dire che siamo abbastanza fortunati. Da quando siamo qui non c' mai stato un furto e non mai sparito niente. Sembra anche che per passare da un ufficio all'altro fino ad arrivare alla sala di Tiepolo non ci siano porte chiuse a chiave. Quindi il passaggio facilitato.
A parte il pericolo per gli affreschi, resta il fatto che sposarsi nel degrado non deve essere piacevole. Forse sarebbe il caso di sostituire quei due vetri. Magari con dei vetri infrangibili.






news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news