LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

In trincea contro il cemento. Preservare la costa ligure
Il Secolo XIX 8/2/2008

Il soprintendente: spesso i ricorsi dei privati vanificano il nostro rigore

GENOVA. Centinaia di dimore agricole costruite nelle fasce seguendo la legge urbanistica regionale che autorizza un presidio sul territorio, ma che in realt sono tutte "seconde case". E ogni anno una miriade di nuovi insediamenti. Che insidia anche il prezioso entroterra di Santa Margherita e la piana di Latte nell'estremo ponente, degradante verso il mare. Una costa che va assolutamente conservata perch sempre sotto tensione, dove gravano gli appetiti di nuova portualit del Nord Italia ma anche dell'Europa, costa dove si cementifica e si tappano tutti i buchi dove persiste il micidiale binomio porto-casa mentre i porti si possono autofinanziare anche con i posti barca. Infine la volont di recuperare zone critiche (come lo scheletrone della Palmaria) e di rivalorizzare, come da sollecitazione ministeriale, piazze e strade storiche.
Si prepara cos alla revisione dei piani paesistici prevista dal Codice (articolo 156) per maggio, il soprintendente ai Beni Architettonici e Ambientali della Liguria Giorgio Rossini, lavorando insieme alla Regione che, a quel che dichiara, dimostra di recepire le indicazioni della Soprintendenza in senso conservativo. Soddisfatto per aver ridotto nei suoi tre anni di reggenza i residui passivi dall'80% al 36%, segno che progetti e appalti hanno camminato spediti, ma sempre preoccupato per una voglia di cemento che si fa fatica a frenare.
Mi riferisco a Pietra Ligure dove al posto dei cantieri Rodriguez gi si propone una concentrazione edilizia cui ci opporremo, mi riferisco alla battaglia per la diga di Santa Margherita per cui puntiamo ad una riduzione della lunghezza di almeno dieci metri e dell'altezza perch sbarra ogni prospettiva. Mi riferisco al ponte di Ventimiglia e anche a questa nouvelle vague di costruire alberghi a ridosso del mare. Non vorrei fossero cavalli di Troia. Il ragionamento di Rossini il seguente: la tendenza quella di chiudere gli alberghi anche storici e di trasformarli in residence o comunque in abitazioni. Succede, o pu succedere a Bordighera come a Rapallo o a Chiavari. Tornando alle seconde case costruite con la fittizia intenzione di presidiare il territorio agricolo, Rossini invoca nel prossimo piano paesistico uno strumento per contrastare il fenomeno. Noi come soprintendenza cerchiamo di annullare parte di queste autorizzazioni, ma poi i privati ricorrono al Tar e spesso vincono. Cos il piano paesistico va contro il dilagante commercio, abusivo e no, chiedendo che si regolamenti l'uso delle piazze storiche se invase dalle bancarelle. Noi interverremo sugli enti locali anche se in Liguria non ci sono esempi macroscopici di piazze storiche snaturate. Quanto ai tracciati storici, Aurelia in prima fila, Rossini dice che si stanno cercando percorsi abbandonati e sconosciuti che una volta individuati si intende restaurare, compresa anche una sorta di fascia di rispetto. Cita al proposito una mulattiera, una vera bellezza, che Camogli vorrebbe allargare per favorirne la viabilit. Rossini frena, come dire: studieremo il modo in alcuni tratti di renderla pi praticabile, ma non ci sar una radicale trasformazione.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news