LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Beni culturali, Basilicata e Toscana puntano alla valorizzazione
ComunicatoriPubblici Newsletter - Anno VI 280 (08/02/2008)


Borghi, chiese e centri storici rimessi a nuovo: la Giunta regionale della Basilicata ha stanziato attraverso due delibere una cifra di circa 13 milioni di euro per valorizzare le risorse turistiche ed i beni storico-culturali del territorio.

Un primo provvedimento prevede investimenti per otto milioni di euro in diciassette Comuni, per ''la riqualificazione delle opere relativamente sia al recupero funzionale che alla viabilit di accesso al fine di non vanificare le azioni gi intraprese e di garantire una fruizione sempre pi efficiente delle strutture destinate allo sviluppo turistico''. Oltre alla riqualificazione e valorizzazione di alcuni borghi e centri storici, previsto anche il recupero funzionale di alcuni rifugi del Parco nazionale del Pollino.

Alla valorizzazione dei beni culturali e alla loro fruizione sono destinati 4,8 milioni di euro, che saranno spesi in diciannove Comuni. Il provvedimento rivolto a interventi di straordinaria manutenzione per garantire la conservazione, la salvaguardia ed il completamento di opere gi avviate. Sono previsti interventi di manutenzione straordinaria della Cattedrale di Potenza, il completamento dei lavori di recupero della Casa Cava, nel Sasso Barisano, a Matera, i lavori di completamento del Palazzo baronale a Scanzano Jonico, il recupero di chiese in diversi centri del Potentino.

Anche in Toscana scattata recentemente una operazione di valorizzazione culturale per quattro ville storiche di propriet della Regione o in procinto di esserlo. L'operazione rientra nel piano di riutilizzo degli spazi e di valorizzazione culturale degli immobili.

La Villa medicea di Careggi diventer una sede museale in ambito ambientale e per la cura del paesaggio. Villa la Quiete alle Montalve sar invece destinata alla ricerca e all'alta formazione in campo medico-sanitario, ospitando l'Agenzia regionale di sanit, l'Irpet e laboratori didattici. A Villa Fabbricotti, sede di Toscanapromozione, si concentreranno le attivit di promozione e sviluppo economico della Regione. Villa Pepi, accessibile da viale Pieraccini, sar infine dedicata ai bambini e ospiter, una volta acquistata dalla Regione, una sorta di campus a servizio dell'ospedale pediatrico Meyer.

Approfondimenti nella rivista Tafter.






news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news