LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA - Il nuovo spazio firmato Piano allAuditorium
RENATA MAMBELLI
GIOVED, 07 FEBBRAIO 2008, LA REPUBBLICA - Roma



Nelle teche di ciliegio i liuti di Margherita di Savoia. Apre sabato 16 febbraio



--------------------------------------------------------------------------------

Se ne ebbe un primo assaggio nel 1993, quando nel foyer dellAuditorium Pio furono esposti alcuni degli antichi strumenti della collezione di Santa Cecilia. Oggi per il Museo degli Strumenti Musicali sta per diventare realt: il 16 febbraio verr inaugurato negli spazi disegnati ad hoc dallarchitetto Renzo Piano. Mi sempre stata molto a cuore lidea del Museo, spiega il sovrintendente Bruno Cagli, e nel progetto originario dellAuditorium era previsto uno spazio per il Museo, che per fu cancellato dopo la scoperta della Villa Romana: larcheologia ha sfrattato gli strumenti. Quando sono tornato alla presidenza dellAccademia, nel 2003, ho ripreso quellantico progetto, e ora siamo alla sua realizzazione. Tra gli strumenti conservati dallAccademia di Santa Cecilia ci sono alcuni pezzi unici di grande importanza, come il "Toscano", il violino che Antonio Stradivari fece nel 1690 insieme a due viole e a un violoncello per il Granprincipe Ferdinando deMedici, o come i liuti della collezione della Regina Margherita.
La raccolta comprende oltre 500 pezzi, ci spiega la curatrice del Museo, Annalisa Bini, tra strumenti, cimeli, accessori musicali: cinque secoli di storia della musica attraverso tre continenti, lEuropa, lAfrica e lAsia. La struttura che Renzo Piano ha ricavato da un corridoio laterale alla Sala Santa Cecilia e da alcune sale poste al di sotto di essa prevede lesposizione, a rotazione, degli strumenti pi belli in una sequela di teche in legno di ciliegio, illuminate dallinterno e climatizzate. Nello spazio prevista una saletta per i bimbi, un piccolo auditorium e una bottega "a vista" nella quale due liutai si prenderanno cura, sotto gli occhi del pubblico, degli strumenti del museo. La bottega stata resa possibile dalla donazione allAccademia degli attrezzi della bottega liutaria Fredi, spiega la curatrice, e del laboratorio del liutaio Dante Regazzoni, donato dai figli, che stato smontato e ricreato qui. Ma le sorprese non sono finite: nei giorni dellinaugurazione, nel piccolo auditorium, ci sar "lesploratore dorchestra", uninstallazione interattiva nella quale, salendo su un podio e muovendo le braccia, sar possibile "dirigere" unorchestra: ai movimenti delle braccia, infatti, reagiranno dei sensori che faranno suonare lorchestra a seconda dei comandi. E sempre la stessa installazione permetter di "camminare" sugli strumenti, percorrendo larco in cui sistemata lorchestra e sentendo i suoni degli strumenti che sono in quel particolare settore.
La collezione del Museo risale alla fine dell800, spiega Annalisa Bini, e oltre agli strumenti antichi comprende un nucleo etnografico di 74 strumento musicali europei ed extraeuropei, tra cui una pipa cinese, una cetra a bastone, una lira africana. Ma anche nel fondo della Regina Margherita ci sono strumenti asiatici molto belli tra i quali liuti a pizzico come qanbus, tanbur e tar. E insieme a questi sono stati collezionati negli anni da ricercatori e musicofili strumenti popolari italiani quali launeddas, zampogne, organetti. Il Museo permetter non solo di esporre parte della collezione ma anche di conservare in modo adeguato tutti questi strumenti antichi che sono molto delicati, precisa Bruno Cagli, e pensare che furono lasciati ammassati per anni nelle soffitte dei palazzi di via Conciliazione, sotto il tetto, al freddo e al caldo. Questo ora non avverr pi.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news