LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LUCCA. Duomo, ancora fermi i lavori A marzo summit sul transetto
GIOVED, 07 FEBBRAIO 2008, IL TIRRENO - Lucca



--------------------------------------------------------------------------------

La speranza sta tutta nellincontro di inizio marzo. Riservato a invitati importanti. La Curia, in primo luogo. Poi gli enti locali e, soprattutto le Belle Arti. I lavori al transetto del Duomo - dove storicamente era collocato il monumento funebre a Ilaria del Carretto - sono ancora fermi. E quindi diventa necessario il summit di (quasi) primavera per capire come e quando riprenderanno. Il professor Bruno Santi, responsabile della Sovrintendenza alle Belle arti di Lucca, garantisce che non perdiamo di vista la questione. Ma ammette anche che lintervento bloccato. Perch non ci sarebbe accordo sul modo di procedere.
Sono due - stando a Santi - le scuole di pensiero in contrasto, che tengono fermo lintervento pi atteso della citt: da una parte ci sono esperti che vorrebbero procedere con demolizioni di parti di parete, dallaltra ci sono esperti che si oppongono. Nel mezzo, resta il direttore dei lavori, lingegner Francesco Cecati, che si divide fra Lucca e lincarico di sovrintendente in Calabria. Cos il cantiere resta fermo. Ma la situazione non considerata pi accettabile. Da nessuno. Tanto che, proprio su sollecito dellarcivescovo Italo Castellani, verr indetto allinizio di marzo un incontro al quale parteciper la Sovrintendenza di Lucca (con Santi, larchitetto Glauco Borella e lingegner Cecati), la Sovrintendenza di Pisa (ancora referente per i finanziamenti), la Curia (che vuole accelerare i tempi dei lavori) e anche il sindaco Mauro Favilla. Proprio quel summit - secondo la Sovrintendenza lucchese - dovrebbe rimettere in moto il cantiere. Al momento, per - dice il professor Santi - difficile dire quando i lavori potranno riprendere e quanto potranno durare. Non facile neppure calcolare i fondi necessari per un intervento del genere. Anche perch, nei fatti, i lavori non sono mai partiti. A grandi linee - riprende il sovrintendente - possiamo dire che finora sul transetto sono stati effettuati lavori di consolidamento (per evitare ulteriori crolli) e sono stati effettuati alcuni saggi. I tecnici si sono concentrati sul monitoraggio del transetto, sullesame di alcuni materiali che sono stati rimossi. Non si andati oltre. Per procedere, ovviamente, non baster solo il summit di marzo. necessario - spiega Santi - che arrivino osservazioni sulle modalit di intervento da parte della direzione regionale del ministero dei Beni culturali che ha sede a Firenze ed affidata allarchitetto Mario Lolli Ghetti. A questa direzione, infatti, compete il coordinamento degli interventi e delle attivit sul territorio portate avanti dalle varie Sovrintendenze. Comprese quelle di Lucca e Pisa che stanno intervenendo sulla cattedrale di San Martino. necessario - riprende il sovrintendente Santi - fare una precisazione: nel duomo sono in corso due operazioni. La prima riguarda il consolidamento e il recupero del transetto e la seconda riguarda lavori interni alla cattedrale. Il consolidamento bloccati, innegabile; i lavori interni a San Martino, invece, procedono. E hanno anche una linea di finanziamento diversa da quella del transetto. Sono, infatti, pagati in parte con fondi propri della Sovrintendenza di Lucca e in (buona) parte con contributi della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca che ha stanziato 1,5 milioni in un triennio: 500mila euro lanno. Per recuperare e rendere sicuro il transetto, per, ce ne vorranno molti di pi.
Ilaria Bonuccelli



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news