LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ARZACHENA - Ragnedda cormo la rete museale
Serena Lullia
La Nuova Sardegna 06/02/2008

ARZACHENA. Il sindaco Pasquale Ragnedda difende i tesori archeologici del suo territorio. La Regione vuole tagliare fuori dalla gestione dei siti le piccole cooperative che oggi custodiscono i gioielli della storia.
L`idea dell`assessore regionale. La stessa impresa potrebbe
vincere tutti i bandi e controllare l`intero patrimonio storico
dell`isola. Ma il primo cittadino pronto a proteggere le
porzioni di passato custodite nel suo comune.
Il territorio di Arzachena una ricca cassaforte di tesori
archeologici, il nuraghe Albucciu a Malchittu, la tomba
dei giganti di Capichera, il circolo megalitico di Li Muri, le
tombe di Li Colchi. Ogni area stata affidata all`amministrazione al controllo della Geseco, la municipalizzata del Comune. La societ ha affidato la cura dei siti a due piccole cooperative locali, la Litos e l`Anemos. Le coop vigilano sulle tracce della storia, ne curano il maquillage, organizzano le visite. La Litos
e l`Anemos svolgono un servizio impeccabile senza nessun finanziamento regionale - spiega Ragnedda -.
Un lavoro prezioso per l`intero territorio che portano avanti in sinergia con la Soprintendenza e con personale locale. Ragnedda non vuole cedere una fetta della storia di Arzachena a una societ
imposta dall`alto. La gestione dei siti in questi anni non
ha mai pesato sulle casse della Regione aggiunge il primo cittadino . Chiediamo che il sistema non cambi. Il
nostro modello vincente. Le aree archeologiche devono restare
nelle mani dell`ente locale che a sua volta le affider a una cooperativa del posto.
Il monopolio del sapere disegnato dalla Regione inghiottirebbe
anche il complesso nuragico della Prigiona, orgoglio della giunta Ragnedda.
Grazie ai fondi del ministero dei Beni culturali gli archeologi
guidati dalla responsabile della Soprintendenza. Angela
Antona, scavano nell`area sulle colline di Capichera.
Un lavoro certosino che ha portato alla luce circa 100 capanne. Una testimonianza del glorioso passato di Arzachena che trasformer il borgo in una delle mete delle archeovacanze.
La ricchezza storica di questo territorio pu e deve diventare un valoreaggiunto della nostra offerta turistica - conclude Ragnedda
-. Le visite nei siti,che durante l`estate sono un
ottimo supporto al turismo balneare, d`inverno possono
diventare il fulcro di pacchetti vacanza alternativi in cui
l`archeologia si fonde con l`enogastronomia e la natura.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news