LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - Riqualificazione di Cava d'Ispica
Giuseppe Sav
05 febbario 2008, il mattino

Consegnati i lavori per il recupero ambientale e la fruizione della zona archeologica


Ogni iniziativa tesa al recupero passa prima attraverso l'acquisizione al patrimonio pubblico. E' il punto di partenza da cui iniziare il percorso di recupero del complesso monumentale di Sant'Antonino a Scicli, oggi propriet delle famiglie Sgarlata-Giavatto.
Presupposto dell'intervento che il bene diventi di propriet pubblica. Il Comune ha chiesto alla Sovrintendenza di attivare un intervento in sostituzione dei privati proprietari, che diventi l'inizio della procedura amministrativa di esproprio, o meglio, di acquisizione al patrimonio pubblico del bene monumentale.
La prassi dovrebbe essere identica a quella che ha permesso di acquisire l'ex Convento della Croce e quella che dovrebbe essere usata per la Fornace Penna di contrada Pisciotto. E' un percorso individuato dalla legge sui beni culturali del 1939 (risalente quindi al Ventennio fascista) e ribadita dal cosiddetto "Codice Urbani", varato dal precedente Governo nazionale, dal Ministro Giuliano Urbani appunto.
E' la Regione, e il suo ufficio territoriale competente, la Sovrintendenza, a dover compiere il passaggio pi delicato: chiedere ai proprietari di attivarsi per la tutela, dare un congruo tempo, oltre il quale la Sovrintendenza interverr in danno.
Non pensabile del resto che un albero continui ad allignare nientemeno che sulla volta di quello che fu il Convento di Sant'Antonio da Padova, una delle poche architetture precedenti al terremoto del 1693 sopravvissute, testimonianza della stratificazione architettonica consumatasi lungo almeno tre secoli.
La proposta in qualche misura identica a quella pensata per la Fornace Penna di contrada Pisciotto: la ruderizzazione. Sostanzialmente, la messa in sicurezza dell'esistente, un intervento minimo di consolidamento e poi un museo a cielo aperto di questa testimonianza storica.
L'ex Convento di Sant'Antonino una delle testimonianze del patrimonio monumentale della citt pi importanti, eppure sottovalutato nel corso dei decenni. La rivalutazione di tale significativa testimonianza storica stata compiuta solo in epoca recente, grazie a una campagna di studi compiuta dall'Universit di Genova, e per essa dall'architetto Eleda Trovato, che ha favorito un workshop di studenti di architettura sul manufatto.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news