LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - Riqualificazione di Cava d'Ispica
Giuseppe Sav
05 febbario 2008, il mattino

Consegnati i lavori per il recupero ambientale e la fruizione della zona archeologica


Ogni iniziativa tesa al recupero passa prima attraverso l'acquisizione al patrimonio pubblico. E' il punto di partenza da cui iniziare il percorso di recupero del complesso monumentale di Sant'Antonino a Scicli, oggi propriet delle famiglie Sgarlata-Giavatto.
Presupposto dell'intervento che il bene diventi di propriet pubblica. Il Comune ha chiesto alla Sovrintendenza di attivare un intervento in sostituzione dei privati proprietari, che diventi l'inizio della procedura amministrativa di esproprio, o meglio, di acquisizione al patrimonio pubblico del bene monumentale.
La prassi dovrebbe essere identica a quella che ha permesso di acquisire l'ex Convento della Croce e quella che dovrebbe essere usata per la Fornace Penna di contrada Pisciotto. E' un percorso individuato dalla legge sui beni culturali del 1939 (risalente quindi al Ventennio fascista) e ribadita dal cosiddetto "Codice Urbani", varato dal precedente Governo nazionale, dal Ministro Giuliano Urbani appunto.
E' la Regione, e il suo ufficio territoriale competente, la Sovrintendenza, a dover compiere il passaggio pi delicato: chiedere ai proprietari di attivarsi per la tutela, dare un congruo tempo, oltre il quale la Sovrintendenza interverr in danno.
Non pensabile del resto che un albero continui ad allignare nientemeno che sulla volta di quello che fu il Convento di Sant'Antonio da Padova, una delle poche architetture precedenti al terremoto del 1693 sopravvissute, testimonianza della stratificazione architettonica consumatasi lungo almeno tre secoli.
La proposta in qualche misura identica a quella pensata per la Fornace Penna di contrada Pisciotto: la ruderizzazione. Sostanzialmente, la messa in sicurezza dell'esistente, un intervento minimo di consolidamento e poi un museo a cielo aperto di questa testimonianza storica.
L'ex Convento di Sant'Antonino una delle testimonianze del patrimonio monumentale della citt pi importanti, eppure sottovalutato nel corso dei decenni. La rivalutazione di tale significativa testimonianza storica stata compiuta solo in epoca recente, grazie a una campagna di studi compiuta dall'Universit di Genova, e per essa dall'architetto Eleda Trovato, che ha favorito un workshop di studenti di architettura sul manufatto.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news