LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - Progetto per il museo della salina
Barbara Antoni
MARTED, 05 FEBBRAIO 2008 il TIRRENO - Pontedera






Comune e Atisale insieme vogliono recuperare un palazzo Fintecna



Ma lacquisto bloccato fino allapprovazione del regolamento urbanistico



--------------------------------------------------------------------------------

SALINE. Amministrazione comunale e la societ Atisale spa insieme per progettare il museo delle saline, un percorso che riunisca secoli, ormai, di storia del lavoro che ha caratterizzato la frazione volterrana che si estende nella pianura verso il mare. Sede ideale del complesso museale, secondo i promotori, sarebbe uno o pi degli edifici dismessi passati (non troppi anni fa) di propriet dallo Stato (il Monopolio, che deteneva per intero anche lo stabilimento della salina) a Fintecna, societ interamente controllata dal ministero dellEconomia e delle Finanze.
La stessa societ che ad oggi proprietaria di tutti quanti gli edifici che facevano parte del maxi pacchetto della salina e che non furono acquistati da Atisale al tempo della privatizzazione dellimpianto di estrazione, raffinazione e lavorazione del sale. Edifici in parte cadenti, in parte transennati perch pericolanti, un fantasma quotidiano per i salinesi.
Atisale e il Comune pensano a recuperare uno almeno, se non pi, di quegli edifici. Di sicuro per il museo verrebbero scelti quelli pi vicini alla salina. La spa sarebbe disposta a un investimento, soprattutto per la gestione del museo una volta aperto, oltre allimpegno di tirare fuori dai magazzini i reperti di archeologia industriale della salina fatta aprire dal Granduca Leopoldo, e cio macchinari antichi e documenti.
Spiega Maurizio Laruccia, amministratore delegato di Atisale, che vorremmo essere parte del museo delle saline. Noi possiamo mettere a disposizione materiali, vecchi impianti. Ma va trovato un gruppo di lavoro, e finanziamenti, da canali come lUnione europea e la Regione Toscana. A Margherita di Savoia, dove abbiamo laltro stabilimento, abbiamo circa 15mila visite lanno. Abbiamo fatto anche una pubblicazione per i bambini delle scuole.
Lidea della sinergia con Atisale per il progetto del museo della salina piace al sindaco Cesare Bartaloni. Tanto pi perch la frazione in s, a suo parere, ha buone chance di sviluppo, grazie alla zona industriale (in localit Spadino) che sta per essere urbanizzata e che poi sar venduta a lotti. Ma ci saranno da aspettare alcuni mesi, sottolinea Bartaloni, prima di mettersi in moto per il museo. Prima di vendere gli edifici che possiede a Saline di Volterra - spiega Bartaloni - Fintecna deve aspettare quali saranno per loro le previsioni del regolamento urbanistico. I programmi sono di portarlo allapprovazione del consiglio comunale alla fine del prossimo mese di giugno. Dopo, col disegno della Volterra futura, si potr discutere di acquisto e trasformazione degli edifici.



news

10-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news